Vodka

Vedere tutti i prodotti in Vodka »

La vodka è un distillato ottenuto dalla fermentazione e dalle distillazione di diversi cereali o di patate. Considerata come il superalcolico più famoso della tradizione russa e polacca, la vodka è oggi il distillato più bevuto al mondo, grazie anche ai numerosi cocktail che la utilizzano come ingrediente principale.

La vodka presenta una gradazione alcolica tra il 37,5% e il 60% in volume, anche se la classica vodka russa deve avere un tasso di alcol vicino al 40%, così come stabilito dal famoso chimico russo Dimitri Mendeleev nel suo trattato sull’alcol del 1887.

Produzione della vodka

La scelta delle materie prime è fatta in base alla disponibilità di prodotti nei diversi Paesi produttori: Russia, Polonia e Finlandia elaborano le loro vodka partendo da cereali, in modo particolare grano e segale, mentre in altri Paesi si utilizza il distillato di patate.

I cereali vengono macinati e ridotti in farina, la quale viene mescolata con acqua precedentemente demineralizzata e bollita. La fermentazione dei cereali con l’aggiunta di lieviti selezionati dà come risultato un liquido simile alla birra. Dopo un breve riposo, il liquido viene distillato almeno 3 volte, il che consente di raggiungere il grado alcolico e l’aroma desiderato. Il distillato, poi, viene filtrato con carbone attivo, polveri di diamante, farine fossili o altri materiali per eliminare odori sgraditi. Infine, viene diluito con acqua, imbottigliato e messo in commercio.

Per quanto riguarda la vodka russa, ingrediente importantissimo è l’acqua, purissima, che viene depurata attraverso sedimentazione e filtrata su sabbia di quarzo prima di essere unita ai cereali fermentati con lieviti selezionati. Fino a questo momento, quindi, l’acqua non viene né fatta bollire né viene distillata. Dopo la distillazione in alambicchi continui, il distillato viene filtrato su carbone di betulla.

I tipi di vodka

  • Vodka tradizionale: la più diffusa sul mercato.
  • Vodka aromatizzata: si tratta di una vodka a cui sono stati aggiunti aromi e sapori di frutta, erbe e spezie. Esistono vodka ai gusti di vaniglia, cioccolato, caramello, cannella, ecc. Polonia e Russia sono i Paesi dove si producono la maggior parte delle vodka di questo tipo. L'aromatizzazione può essere fatta in 3 modi diversi: per macerazione, attraverso l'aggiunta di essenze naturali e per ridistillazione.

5 curiosità sulla vodka

  • La parola “vodka” significa “acquetta”.
  • Per quanto riguarda il consumo di vodka in Russia, la media è di 68 bottiglie per persona all’anno.
  • L'origine della vodka ha poco o nulla a che fare con il suo uso attuale: è stata ideata per scopi puramente medici.
  • L’alta gradazione alcolica della vodka fa sì che il distillato non possa congelare, il che è ottimo per il clima rigido della Russia!
  • I cocktail a base di vodka in giro per il mondo sono davvero infiniti, ma i più bevuti sono il Moscow Mule, il Bloody Mary e il Cosmopolitan.

Comprare Vodka on-line.

Vedi altro