Tendenze:

Vin Santo del Chianti Classico

Castello di Volpaia Vin Santo del Chianti Classico 2013

75cl Volume

50,00€ (Prezzo approssimativo)

Scheda tecnica

Tipo Di Vino: Vino dolce
Vintage: 2013
Denominazione:Vin Santo del Chianti Classico (Toscana, Italia)
Cantina: Castello di Volpaia
Volume: 75cl
Allergeni: Contiene solfiti
Castello di Volpaia Vin Santo del Chianti Classico 2013 arriva dalla mano di Castello di Volpaia. Si tratta di un vino dolce di Vin Santo del Chianti Classico a base di uve di 2013. Secondo gli utenti di Drinks&Co,è un dolce che merita una valutazione di 4 punti su 5.

Elaborazione di Castello di Volpaia Vin Santo del Chianti Classico 2013

Castello di Volpaia Vin Santo del Chianti Classico 2013

Produttore: Castello di Volpaia

D.O.: Vin Santo del Chianti Classico

Vedi altro

Opinioni su Castello di Volpaia Vin Santo del Chianti Classico 2013

4

1 opinioni dei clienti
  • 5
    0
  • 4
    1
  • 3
    0
  • 2
    0
  • 1
    0
La tua valutazione di Castello di Volpaia Vin Santo del Chianti Classico 2013:Dai una valutazione a Castello di Volpaia Vin Santo del Chianti Classico 2013:

4 /5

Le caratteristiche tecniche per Vinsanto del Chianti Classico DOC Castello di Volpaia sono:
Stile: vino dolce
Classificazione: Vinsanto del Chianti Classico D.O.C.
Uve: Trebbiano 60%, Malvasia Bianca del Chianti 40%
Produttore: Castello di Volpaia
Contenuto: 37,5 cl
Regione: Toscana
Vendemmia: manuale fine settembre
Vinificazione: dopo attento e scrupoloso processo di appassimento, le uve vengono pigiate ed il mosto viene posto in caratelli di rovere insieme alla madre, ovvero la feccia di vinsanto appena estratto dai medesimi caratelli. Si avvia così processo di fermentazione e di affinamento che dura circa 5 anni. Al termine dell'affinamento il Vinsanto viene separato dalla madre, illimpidito ed imbottigliato
Gradazione alcolica: 15,0% Vol.
Temperatura servizio: 18-20 ºC

Un color brillante e ambrato per il Vinsanto del Chianti Classico DOC Castello di Volpaia, prodotto presso le cantine Castello di Volpaia nel cuore della Toscana, condotte con regime biologico: un vino dolce di classificazione Vinsanto del Chianti Classico D.O.C. e prodotto con un blend di uve che prevede in leggera maggior parte uve Trebbiano e la rimanenza uve Malvasia Bianca del Chianti. Tradizione quindi ma anche territorialità , in un classico della produzione viticola e nel rispetto del terreno e della manualità : la vendemmia a fine settembre è frutto di una squadra condotta dalla famiglia Mascheroni Stianti, forte di una realtà nata nell'XI secolo anche se non sempre dedicata all'arte della viticultura. La raccolta procede poi con una vinificazione tramite un impeccabile processo di appassimento delle uve. Il mosto è successivamente trasferito in caratelli di rovere insieme alla feccia di vinsanto appena estratto dai medesimi caratelli: il Vinsanto Castello di Volpaia deve attendere ora ben cinque anni di affinamento, momento in cui è separato dalla madre e imbottigliato dopo essere stato illimpidito e reso qualitativamente un ottimo prodotto, rinomato anche ben oltre i confini regionali. Le proprietà organolettiche anticipano grandi aspettative, soddisfatte puntualmente sia all'olfatto che al gusto: al naso, il Vinsanto del Chianti DOC si apre con note persistenti e immediate caramellate, di fichi secchi e confetture, delicata frutta secca in sottofondo, una dolcezza spiccata ma contenuta ed equilibrata, affatto stucchevole e che appaga in un sorso pieno e fresco, dal finale ammandorlato. A tavola si accosta principalmente a dolci secchi anche della tradizione, e si presta ad una calda degustazione: servilo con biscotti tipo cantucci, torte a base di frutta in guscio o cioccolato fondente; puoi acquistare il vinsanto del Chianti e conservarlo a lungo, oppure sceglierlo per conquistare gli ospiti oppure donarlo se sei ospite da qualcuno. Servi il vinsanto alla temperatura di 18-20 ºC, anche per un dopo cena intimo ed elegante.
Vedi altri
,