Tendenze:

Valpolicella Ripasso

Marchiopolo Tocià Valpolicella Ripasso Classico Superiore 2014

75cl

12,20€ (Prezzo approssimativo)

Scheda tecnica

Tipo Di Vino: Vino rosso
Vintage: 2014
Denominazione:Valpolicella Ripasso (Veneto, Italia)
Cantina: Marchiopolo
Volume: 75cl
Uva: Corvina, Rondinella, Corvinone
Allergeni: Contiene solfiti
Vol. Di Alcol: 14%
Dalla mano di Marchiopolo nos llega este Marchiopolo Tocià Valpolicella Ripasso Classico Superiore 2014 . Si tratta di un vino rosso di Valpolicella Ripasso con acini di corvinone, rondinella e corvina dell'annata 2014 e con 14º gradi. Un vino rosso valutato con 4 punti su 5 secondo gli utenti di Drinks&Co.

Elaborazione di Marchiopolo Tocià Valpolicella Ripasso Classico Superiore 2014

Marchiopolo Tocià Valpolicella Ripasso Classico Superiore 2014 (Corvina, Rondinella e Corvinone)

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

  • Vista: rosso rubino con toni luminosi granati.
  • Naso: profumo intenso, molto franco e potente, con aromi di Morellos, lamponi, tabacco e cuoio.
  • Bocca: I profumi di uve secche tipiche della amarona, dalla shell utilizzati per il "Ripasso" generare una persistenza fruttata con un equilibrio di toni freschi e più facile.

DENOMINAZIONE DI ORIGINE: Italia, Veneto.

VIGNETO: Marchiopolo.

UVE: Corvina, Rondinella, Corvinone.

INVECCHIAMENTO: grandi botti di rovere per 15 mesi, poi essere affinato in bottiglia.

ammollo termica preferita, movimento zavorra sotto controllo termico: PREPARAZIONE. Rifermentazione in bucce dell'Amarone d'Arte con la tecnica del "Ripasso".

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16-18 ° C

ALCOOL: 14%

Vedi altro

Opinioni su Marchiopolo Tocià Valpolicella Ripasso Classico Superiore 2014

4

1 opinioni dei clienti
  • 5
    0
  • 4
    1
  • 3
    0
  • 2
    0
  • 1
    0
La tua valutazione di Marchiopolo Tocià Valpolicella Ripasso Classico Superiore 2014:Dai una valutazione a Marchiopolo Tocià Valpolicella Ripasso Classico Superiore 2014:

4 /5

Il nome Valpolicella sembra indicare la grande ansa formata dalla curva dellAdige nel suo scorrere nella Chiusa a Parona. La vite è presente in Valpolicella da oltre 40 milioni di anni ma le prime testimonianze scritte riguardanti la produzione dei progenitori dellAmarone risalgono allepoca romana. Lespansione della coltura prosegue in epoca medioevale per giungere ai giorni nostri superando brillantemente il periodo di crisi dovuta allinfezione della fillossera del IXXsecolo. Il XX secolo codifica definitivamente i criteri di qualità innalzando il prodotto ai ranghi più elevati del panorama enologico italiano.
Vedi altri
,

Altri prodotti della stessa cantina