Settesoli Bonera Nero d'Avola e Cabernet Franc Mandrarossa 2017

Settesoli (Terre Siciliane)

11,00€ (Prezzo approssimativo)

Non è possibile comprare Settesoli Bonera Nero d'Avola e Cabernet Franc Mandrarossa 2017 in questo momento.

Settesoli è il produttore di questo Settesoli Bonera Nero d'Avola e Cabernet Franc Mandrarossa 2017 , un vino rosso della DO Terre Siciliane a base di una selezione di cabernet franc di 2017. Secondo gli utenti di Drinks&Co,è un rosso che merita una valutazione di 4 punti su 5.

Scheda tecnica · Settesoli Bonera Nero d'Avola e Cabernet Franc Mandrarossa

Tipo Di Vino: Vino rosso
Vintage: 2017
Denominazione:Terre Siciliane (Sicilia,Italia)
Cantina: Settesoli
Volume: 75cl
Uva: Cabernet Franc
Allergeni: Contiene solfiti

Descrizione · Settesoli

Settesoli Bonera Nero d'Avola e Cabernet Franc Mandrarossa 2017 (Cabernet Franc)

Produttore: Settesoli

D.O.: Terre Siciliane

Uve: Cabernet Franc

Comprare Vino Settesoli:

Opinioni

Opinione in evidenza su Settesoli Bonera Nero d'Avola e Cabernet Franc Mandrarossa 2017

Vini PerBacco

Pubblicato il a 16.37

4/5

Settesoli Bonera Nero d'Avola e Cabernet Franc Mandrarossa 2017

Le caratteristiche tecniche per Bonera Nero d'Avola e Cabernet Franc Mandrarossa sono:
Stile: Vino rosso fermo
Produttore: Mandrarossa - Settesoli
Denominazione: Terre Siciliane IGT
Contenuto: 75,0 cl
Uve: 50% Nero d'Avola, 50% Cabernet Franc
Gradazione alcolica: 13,5% Vol.
Regione: Sicilia
Territorio di origine: Contrada Bonera - Menfi
Orografia: collinare 100-150 metri sul livello del Mare
Esposizione Vigneto: Sud
Morfologia del suolo: sabbioso e limoso
Sistema di allevamento: Guyot
Densità per ettaro: 4.000 - 4.500 ceppi/ha
Resa per ettaro e ceppo: 85 quintali /ettaro;
Vendemmia: Manuale, prima metà di Settembre
Vinificazione: vinificazione delle uve in rosso, macerazioni a 20-22 ºC a temperatura controllata per 8/10 giorni in vinificatori Inox
Affinamento: 4 mesi in barrique. 4 mesi in bottiglia.

Un'alleanza di agricoltori temprati dal sole agrigentino. Nasce così, dal coraggio e dalla passione di settanta pionieri nella riarsa Sicilia Sud Occidentale, l'avventura di Settesoli. Una cooperativa che dal 1958, anno di fondazione, ha davvero mosso tanti e importanti passi verso l'apprezzamento dei buongustai di tutto il mondo. Oggi sono diventati molti, molti di più e i vini Settesoli sono esportati in quaranta Paesi del mondo. Ma a dispetto del vecchio adagio sanno essere profeti anche in patria. E' del 2009 l'ultimo, prestigioso riconoscimento ottenuto da un'istituzione come il Gambero Rosso che l'ha premiata quale miglior cantina d'Italia per il rapporto qualità - prezzo. In botte finiscono valori come la sostenibilità ambientale, praticata concretamente grazie a iniziative quali la installazione di uno dei più estesi impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica ad uso aziendale. E la tracciabilità di filiera che consente all'utente di leggere passo per passo il cammino che ha condotto la bottiglia dai campi alla tavola. Dal 1999 la cantina Mandrarossa-Settesoli ha dato vita a un proprio brand dedicato espressamente alla fornitura di vini in formato premium per il settore della ristorazione. Si tratta di Mandrarossa, marchio caratterizzato dallo stretto legame con il mare dal quale i vigneti sono separati solo da pochi metri.

Ed è sul fondo limoso e sabbioso di una contrada di Menfi dedita interamente alla viticoltura che si formano i chicchi destinati al Bonera Terre Siciliane IGT 2015. Il vitigno per metà Nero d'Avola e per l'altra Cabernet cattura i raggi solari e sintetizza i sentori marini per regalare un rosso con intensi riflessi porpora e un sapore intenso e pieno. L'affinamento è rapido, solo 4 mesi in bottiglia, preceduto da 3 mesi di maturazione barrique. Alla vista il Bonera mostra una colorazione intensa, tipicamente rubina con nuance purprei. All'olfatto dischiude un bouquet fruttato, con sentori di bacche rosse e aromi di prugna e mandorla. Al sorso è ben strutturato, aromatico ed intenso, con una consistenza tannica morbida e una buona persistenza. Nel bicchiere finisce dunque un vino tutto sommato giovane, con una temperatura di servizio consigliata tra i 16-18 ºC. Non indicato per l'aperitivo, ma è altresì ideale per accompagnare pietanze saporite, formaggi stagionati o una grigliata.

Riassunto di punteggi

(1 opinioni)
  • 5 stella
    0
  • 4 stella
    1
  • 3 stella
    0
  • 2 stella
    0
  • 1 stelle
    0
La tua valutazione:
Punteggio Drinks&Co:

4/5

Sulla base 1 commenti »

Più venduti Terre Siciliane