Palazzo Alcineo 2001

Palazzo (Toscana)

17,60€ + 7,00€ Spedizione (24h - 3 giorni)

105,60€ + 7,00€ Spedizione (24h - 3 giorni)

158,40€ + 7,00€ Spedizione (24h - 3 giorni)

17,60/unità

Spedizione: Divine Golosità Toscane

Riceverai 0.23 punti per ogni unità che acquisti

Solo 9 unità!

Palazzo ci presenta questo Palazzo Alcineo 2001 (17,60€), un vino rosso della DO Toscana con il meglio della vendemmia di 2001. Un vino rosso valutato con 4 punti su 5 secondo gli utenti di Drinks&Co.

Scheda tecnica · Palazzo Alcineo

Tipo Di Vino: Vino rosso
Vintage: 2001 Altre annate
Denominazione:Toscana (Italia)
Cantina: Palazzo
Volume: 75cl
Allergeni: Contiene solfiti

Descrizione · Palazzo

Palazzo Alcineo 2001

Produttore: Palazzo

D.O.: Toscana

Palazzo

Comprare Vino Palazzo:

Opinioni

Opinione in evidenza su Palazzo Alcineo 2001

Divine Golosità Toscane

Pubblicato il a 17.32

4/5

Palazzo Alcineo 2001

Forse fu per pura coincidenza oppure per un curioso segno del destino, che nel 1983, Cosimo Loia acquistò la tenuta Palazzo, che portava lo stesso cognome della moglie Antonietta. Una pittoresca fattoria situata nel versante sud-est di Montalcino, ad un'altitudine di 320 metri sul livello del mare, composta da dodici ettari di proprietà. Qui i due coniugi trovarono un terreno di origine eocenica, arido e sassoso, particolarmente vocato alla coltivazione della vite. Stabilendosi in questo luogo idilliaco, perseguirono così il loro sogno di vivere a Montalcino e produrre uno dei vini migliori al mondo, il Brunello.
Figli entrambi della terra, essendo nati in Italia da famiglie di origine contadina, Cosimo ed Antonietta avevano in comune fin da giovani l'amore per l'agricoltura e la conoscenza del settore, frutto della loro esperienza. Tuttavia, poco dopo essersi sposati, si trasferirono prima in Inghilterra e poi in Scozia, dove aprirono un ristorante. Pur godendo di un buon tenore di vita nel Regno Unito sentivano forte la mancanza della loro terra e la nostalgia li fece quindi tornare in Italia, in questo incantevole angolo di Toscana.
Fu qui che nel 1986, insieme ai loro figli, iniziarono la produzione di vino. Nei primi anni, poiché le vigne erano ancora giovani, si dedicarono alla produzione di vino da tavola. Successivamente passarono al Rosso di Montalcino e nel 1995, raggiunti i nove anni necessari alla vite per la giusta maturazione, poterono finalmente festeggiare la prima vendemmia che, dopo alcuni anni di invecchiamento, li avrebbe condotti alla commercializzazione della loro prima annata di Brunello.
Nel corso degli anni, fino ai giorni nostri, la famiglia Loia-Palazzo è cresciuta, così come la cantina e, soprattutto, la qualità dei vini, che hanno raggiunto un livello di eccellenza tale da riflettere l'integrità e la dedizione del nome che portano.


VIGNETO


Quattro ettari di vigneti, scelti per la loro posizione privilegiata, sono stati dedicati alla produzione di Brunello di Montalcino, insieme ad altri tre ettari coltivati ad oliveto. I vigneti, immersi in uno splendido panorama, sono esposti al sole dall'alba al tramonto, e sono ben protetti dalle brezze marine. Una severa selezione, durante il ciclo vegetativo, permette alle uve di maturare bene prima di essere raccolte rigorosamente a mano.


CANTINA


Palazzo è una cantina di nicchia, con una produzione di appena 22.000 bottiglie l'anno. Mantenere una piccola dimensione permette alla famiglia Loia - Palazzo di condurre, sotto la propria guida rigorosa, ogni fase della produzione, assicurandosi che i vini mantengano sempre i più alti standard qualitativi. All'interno della vecchia casa colonica è stata appositamente creata un'area per l'invecchiamento del vino. Una nuova struttura, totalmente in linea con lo stile architettonico della fattoria originale, è stata invece costruita per la vinificazione, l'imbottigliamento, lo stoccaggio e l'affinamento del vino. Parte di essa si sviluppa in un ambiente sotterraneo per assicurare il mantenimento di una temperatura costante di 14-16º.

Riassunto di punteggi

(1 opinioni)
  • 5 stella
    0
  • 4 stella
    1
  • 3 stella
    0
  • 2 stella
    0
  • 1 stelle
    0
La tua valutazione:
Punteggio Drinks&Co:

4/5

Sulla base 1 commenti »

Opinioni di altre annate

Opinioni su Palazzo Alcineo 2008

Cento Vigne Unplugged
Cento Vigne Unplugged

4/5

Siamo vicino a Montalcino e l'Alcineo di Palazzo creato da Elia Loia riprende in parte i sistemi di vinificazione del Brunello. Ma dopo la fermentazione il vino passa in barriques di rovere francese per slvolgere la fermentazione malo-lattica e vi rimane per un anno e mezzo. Risulta piu' morido e delicato dei classici Brunello di Montalcino
VISTA: colore rosso rubino intensoNASO: al naso piacevoli sentori di ciliegia e confettura di frutti di bosco BOCCA: sapore molto elegante, morbido e tannico.TIPOLOGIA: Toscana IGT RossoPRODUTTORE: PalazzoUVE: Sangiovese Grosso AFFINAMENTO: 15-18 mesi in barriques francesi di media tostatura e poi in vetro per 10 mesiVENDEMMIA: manuale in cassetta con selezione in vigna ai primi di ottobre NOTE DI PRODUZIONE: il sistema di allevamento e' a cordone speronatoVINIFICAZIONE: in vasche di acciaio da 30 hl, macerazione di circa 18/20gg. ad una temperatura costantemente controllata di 30° C.MANGIANDO: cacciagione, faraona e anatra al forno, formaggi stagionatiSERVIRE A: 18°GRADI: 14,50°
Cento Vigne Italia
Cento Vigne Italia

4/5

Siamo vicino a Montalcino e l'Alcineo di Palazzo creato da Elia Loia riprende in parte i sistemi di vinificazione del Brunello.Ma dopo la fermentazione il vino passa in barriques di rovere francese per slvolgere la fermentazione malo-lattica e vi rimane per un anno e mezzo. Risulta piu' morido e delicato dei classici Brunello di Montalcino
VISTA: colore rosso rubino intensoNASO: al naso piacevoli sentori di ciliegia e confettura di frutti di bosco BOCCA: sapore molto elegante, morbido e tannico.TIPOLOGIA: Toscana IGT RossoPRODUTTORE: PalazzoUVE: Sangiovese Grosso AFFINAMENTO: 15-18 mesi in barriques francesi di media tostatura e poi in vetro per 10 mesiVENDEMMIA: manuale in cassetta con selezione in vigna ai primi di ottobre NOTE DI PRODUZIONE: il sistema di allevamento e' a cordone speronatoVINIFICAZIONE: in vasche di acciaio da 30 hl, macerazione di circa 18/20gg. ad una temperatura costantemente controllata di 30° C.MANGIANDO: cacciagione, faraona e anatra al forno, formaggi stagionatiSERVIRE A: 18°GRADI: 14,50°

Opinioni su Palazzo Alcineo 2003

Cento Vigne Unplugged
Cento Vigne Unplugged

4/5

NOTE DI DEGUSTAZIONE DI PALAZZO ALCINEO:
- Vista: colore rosso rubino intenso
- Naso: al naso piacevoli sentori di ciliegia e confettura di frutti di bosco
- Bocca: sapore molto elegante, morbido e tannico.

DENOMINAZIONE DI ORIGINE: Toscana IGT
VIGNETO: Palazzo
UVE: Sangiovese Grosso

INVECCHIAMENTO: 15-18 mesi in barriques francesi di media tostatura e poi in vetro per 10 mesi
PREPARAZIONE: manuale in cassetta con selezione in vigna ai primi di ottobre il sistema di allevamento e' a cordone speronato in vasche di acciaio da 30 hl, macerazione di circa 18/20gg. ad una temperatura costantemente controllata di 30° C.

ABBINAMENTO: 15-18 mesi in barriques francesi di media tostatura e poi in vetro per 10 mesi
TEMPERATURA: 18°
ALCOOL: 14,50°% Vol.

.

Più venduti Toscana