Fattoria Ormanni Canaiolo Bio 2017

Fattoria Ormanni (Toscana)

12,30€ + 7,00€ Spedizione (24h - 3 giorni)

61,50€ + 7,00€ Spedizione (24h - 3 giorni)

61,50€ + 7,00€ Spedizione (24h - 3 giorni)

12,30/unità

Spedizione: Divine Golosità Toscane

Riceverai 0.16 punti per ogni unità che acquisti

Solo 5 unità!

Dalla mano di Fattoria Ormanni nos llega este Fattoria Ormanni Canaiolo Bio 2017 (12,30€). Si tratta di un vino rosso di Toscana che contiene uve di 2017. Un vino rosso valutato con 4 punti su 5 secondo gli utenti di Drinks&Co.

Scheda tecnica · Fattoria Ormanni Canaiolo Bio

Tipo Di Vino: Vino rosso
Vintage: 2017
Denominazione:Toscana (Italia)
Cantina: Fattoria Ormanni
Volume: 75cl
Bio:
Allergeni: Contiene solfiti

Descrizione · Fattoria Ormanni

Fattoria Ormanni Canaiolo Bio 2017

Produttore: Fattoria Ormanni

D.O.: Toscana

Fattoria Ormanni

Comprare Vino Fattoria Ormanni:

Opinioni

Opinione in evidenza su Fattoria Ormanni Canaiolo Bio 2017

Divine Golosità Toscane

Pubblicato il a 17.32

4/5

Fattoria Ormanni Canaiolo Bio 2017

Quando Vincenzo (1780-1854), figlio di Angelo Brini di Carmignano, prese possesso della proprietà chiamata Ormanni, dal nome della famiglia fondatrice che elesse a dimora di campagna questa tenuta nel XIII secolo. L'acquisto dalla Nobil Donna Carlotta Lenzoni de' Medici fu perfezionato il 30 gennaio del 1819 con atto del Notaio Giovacchino Bacci in Firenze. Come tutte le fattorie toscane, Ormanni produceva vino, olio, cereali, legna da ardere e da opera, aveva allevamenti zootecnici, e all'interno della proprietà era attivo anche un mulino, un frantoio e una produzione di alcole dalla distillazione delle corbezzole, come ci dimostra la ricevuta di versamento di 100 lire alla Tesoreria delle gabelle sulla fabbricazione di alcole del 9 aprile 1890 . Per la conduzione si avvaleva di braccianti e dei contratti agrari tipici come i contratti colonici e la mezzadria. Alla nascita del Consorzio per la Difesa del Vino Tipico del Chianti che aveva come simbolo il Gallo Nero nel 1924, conducevano la tenuta Ormanni Vincenzo Brini e il nipote Francesco, padre dell'attuale proprietario Ing. Paolo. Questi sin dai primi anni sessanta ha trasformato Ormanni in un'azienda moderna, passando dalle colture miste e promiscue, ai vigneti e oliveti specializzati e abbandonando pian piano la conduzione a mezzadria dei poderi, a favore di una più attuale conduzione diretta.
Cantina
La cantina è articolata in 4 ambienti a seconda delle lavorazioni: acciaio, vetrocemento, botti e barriques, imbottigliamento etichettatura delle bottiglie e stoccaggio.
La prima fermentazione avviene nei contenitori di acciaio, poi il vino nuovo viene stoccato nel vetrocemento e di seguito invecchiato in botti e barriques.
La parte più antica della cantina, che si trova sotto il giardino della Villa, risale alla fine del 1700 e fu scavata nel tufo, come ancora si può vedere all'interno. In questa parte avviene l'invecchiamento del vino in botti e barriques.

Riassunto di punteggi

(1 opinioni)
  • 5 stella
    0
  • 4 stella
    1
  • 3 stella
    0
  • 2 stella
    0
  • 1 stelle
    0
La tua valutazione:
Punteggio Drinks&Co:

4/5

Sulla base 1 commenti »

Più venduti Toscana