Falesco Pesano 2003

Falesco (Umbria)

9,60€ + 7,00€ Spedizione (24h - 3 giorni)

57,60€ + 7,00€ Spedizione (24h - 3 giorni)

86,40€ + 7,00€ Spedizione (24h - 3 giorni)

9,60/unità

Spedizione: Divine Golosità Toscane

Riceverai 0.13 punti per ogni unità che acquisti

Solo 9 unità!

Falesco è il produttore di questo Falesco Pesano 2003 (9,60€), un vino rosso de la DO Umbria con il meglio della vendemmia di 2003. Un vino rosso valutato con 4 punti su 5 secondo gli utenti di Drinks&Co.

Scheda tecnica · Falesco Pesano

Tipo Di Vino: Vino rosso
Vintage: 2003
Denominazione:Umbria (Italia)
Cantina: Falesco
Volume: 75cl
Allergeni: Contiene solfiti

Descrizione · Falesco

Falesco Pesano 2003

Produttore: Falesco

D.O.: Umbria

Falesco

Il legame tra la Famiglia Cotarella e il mondo del vino ha origine negli anni Sessanta, quando Antonio e Domenico Cotarella, viticoltori in Monterubiaglio, hanno realizzato la prima cantina per la produzione in proprio di vino. I fratelli Renzo e Riccardo Cotarella, entrambi enologi cresciuti in...

Comprare Vino Falesco:

Opinioni

Opinione in evidenza su Falesco Pesano 2003

Divine Golosità Toscane

Pubblicato il a 17.32

4/5

Falesco Pesano 2003

L'azienda Falesco nasce nel 1979 con lo scopo di recuperare i vigneti storici.
Il legame tra la Famiglia Cotarella e il mondo del vino ha origine negli anni Sessanta, quando Antonio e Domenico Cotarella, viticoltori in Monterubiaglio, hanno realizzato la prima cantina per la produzione in proprio di vino. I fratelli Renzo e Riccardo Cotarella, entrambi enologi cresciuti in una terra di lunghe tradizioni vinicole, spinti dalla passione del padre Domenico, hanno poi fondato nel 1979 l'attuale Falesco, trasformando quella che era una piccola azienda familiare in un'impresa di successo da lasciare alle generazioni successive.
Gli investimenti effettuati da allora sono stati indubbiamente di grande entità, ma oggi, a distanza di oltre trent'anni, possono considerarsi ampiamente ripagati, soprattutto in termini affettivi. Nell'azienda di famiglia, infatti, lavorano attualmente le figlie Dominga, Marta ed Enrica, riversandovi lo stesso entusiasmo e coinvolgimento dei loro padri. La quarta generazione di nipoti, poi, lascia intravedere un futuro altrettanto importante per il marchio Falesco.
Territorio
L'area su cui si estendono i nostri vigneti, compresa tra il Lago di Bolsena nel Lazio , e la città di Orvieto in Umbria, è una zona collinare con caratteristiche climatiche e pedologiche similari che, come dimostrano le lunghe tradizioni vinicole di questi luoghi, è particolarmente adatta alla viticoltura. Se Orvieto, infatti, è dai tempi più remoti conosciuta come Oinarea, ovvero "la città dove scorre il vino", l'Alto Lazio nei secoli addietro godeva di una fama derivatagli dalla produzione di vini straordinari, esclusivi delle mense papali e nobiliari, che è stata recentemente riscoperta anche grazie al lavoro di valorizzazione che Falesco ha condotto attorno a microvarietà e antichi cloni quasi del tutto estinti in questa regione.
Nella zona di Montefiascone, in particolare, i vigneti, piantati su terreni sabbiosi, ricchi in lava, fosforo e potassio, sono esposti durante l'anno ad un clima mite, piovoso in inverno e caldo d'estate, che fa registrare importanti escursioni termiche tra il giorno e la notte.
L'area di Montecchio è invece caratterizzata da inverni molto freddi ed estati molto calde, parzialmente mitigate dalla presenza del Lago di Corbara, poco distante dalla nostra Tenuta umbra. Il terreno qui è argilloso, calcareo, abbastanza fertile e profondo, ricco di ciottoli bianchi e importanti microelementi, quali fosforo, azoto, potassio, magnesio e boro.
Vigneti Lazio
La zona compresa tra Montefiascone e il Lago di Bolsena, in provincia di Viterbo, accoglie la prima cantina edificata nel 1979 e i vigneti storici dell'azienda. Qui, su un terreno di natura in parte vulcanica in parte sedimentaria, si coltivano su una superficie vitata di 100 ettari i vitigni autoctoni Roscetto, Aleatico, Trebbiano e Malvasia, e alcune varietà internazionali, come Merlot, Syrah e Viognier, che dimostrano la vocazione alla qualità delle terre laziali.
Vigneti Umbria
Nel comune di Montecchio, sulla stupenda collina a sud di Orvieto, è situata la nuova Cantina di 10.000 mq, inaugurata nel 2004. Una struttura di moderna concezione, dotata delle migliori tecnologie, che è circondata da circa 260 ettari piantati a Merlot, Cabernet, Sangiovese, Verdicchio e Vermentino, e su cui sono state impiantate numerose varietà sperimentali in collaborazione con l'Università della Tuscia di Viterbo, che vanno dal Nero d'Avola al Primitivo, dal Malbech al Tannat fino al Montepulciano e al Teroldego.

Riassunto di punteggi

(1 opinioni)
  • 5 stella
    0
  • 4 stella
    1
  • 3 stella
    0
  • 2 stella
    0
  • 1 stelle
    0
La tua valutazione:
Punteggio Drinks&Co:

4/5

Sulla base 1 commenti »

Più venduti Umbria