Tendenze:

Dolcetto d'Alba

Cortese Giuseppe Dolcetto d'Alba Cortese Giuseppe 2018

75cl Volume

9,20€ (Prezzo approssimativo)

Scheda tecnica

Tipo Di Vino: Vino rosso
Vintage: 2018
Denominazione:Dolcetto d'Alba (Piemonte, Italia)
Cantina: Giuseppe Cortese
Volume: 75cl
Uva: Dolcetto
Allergeni: Contiene solfiti
Giuseppe Cortese è il produttore di questo Cortese Giuseppe Dolcetto d'Alba Cortese Giuseppe 2018 , un vino rosso della DO Dolcetto d'Alba che contiene una selezione di dolcetto dell'annata 2018. Secondo gli utenti di Drinks&Co,è un rosso che merita una valutazione di 4 punti su 5.

Elaborazione di Cortese Giuseppe Dolcetto d'Alba Cortese Giuseppe 2018

Cortese Giuseppe Dolcetto d'Alba Cortese Giuseppe 2018 (Dolcetto)

Produttore: Giuseppe Cortese

D.O.: Dolcetto d'Alba

Uve: Dolcetto

Vedi altro

Opinioni su Cortese Giuseppe Dolcetto d'Alba Cortese Giuseppe 2018

4

1 opinioni dei clienti
  • 5
    0
  • 4
    1
  • 3
    0
  • 2
    0
  • 1
    0
La tua valutazione di Cortese Giuseppe Dolcetto d'Alba Cortese Giuseppe 2018:Dai una valutazione a Cortese Giuseppe Dolcetto d'Alba Cortese Giuseppe 2018:

4 /5

Le caratteristiche tecniche per Dolcetto d'Alba DOC Cortese Giuseppe sono:
Tipo: vino rosso fermo
Uve: 100% Dolcetto
Produttore: Giuseppe Cortese
Contenuto: 75,0 cl
Denominazione: Dolcetto d'Alba DOC
Regione: Piemonte
Zona di produzione: zona Trifolera, Barbaresco ( CN)
Gradazione alcolica: 12,0% vol.
Temperatura di Servizio: 14-16 º C
Vendemmia: Raccolta e selezione manuale delle uve
Vinificazione: in acciaio
Affinamento: in acciaio seguito da 3 mesi in bottiglia prima di essere commercializzato

In pieno Piemonte, presso le cantine Cortese Giuseppe, è prodotto un grande classico che trova riscontri eccellenti anche ben oltre il confine regionale: il Dolcetto d'Alba DOC Cortese Giuseppe è di denominazione Dolcetto d'Alba DOC, prodotto ovvero rigorosamente con uve Dolcetto in purezza; queste sono coltivate in provincia di Cuneo in zona Trifolera, Barbaresco, e sono raccolte in una vendemmia e una selezione rigorosamente manuale. Le cantine di produzione sono infatti dedite alla tradizione più sincera, adattandola discretamente a modernità e innovazione sempre nel rispetto delle uve e del terreno, che hanno la precedenza su tutto. Il Dolcetto DOC Cortese si presenta di un intenso rosso rubino con sfumature violacee, e conquista nell'immediato già solo all'olfatto: al naso, il Dolcetto si apre subito con inconfondibili note fruttate quali lampone e ciliegia, prugna matura, caldi sentori di violetta e mandorla. L'assaggio non è paragonabile ad altri vini della stessa tipologia, tanto da aver ricevuto punteggio massimo da Veronelli: ampio, diretto, di facile beva, avvolgente, molto leggero ma di ottima persistenza. Può essere apprezzato anche da chi non è esperto del settore o da chi solitamente preferisce al vino rosso un vino bianco; tutta la classicità di questo vino DOC piemontese parte dalla vinificazione in rosso, con pressatura, pigiatura e un processo che prosegue in contenitori di acciaio fino all'affinamento. Il riposo del vino non è particolarmente lungo, prevede infatti un periodo in acciaio e poi tre mesi in bottiglia prima di essere commercializzato e, all'acquisto, conservato in cantina per un'occasione speciale. Il Dolcetto Cortese rimane protagonista per una degustazione tanto quanto a tavola, con gli abbinamenti giusti come salumi, formaggi erborinati e freschi, lievitati e panificati, risotti; anche con carni sia bianche che rosse, cotte al forno o arrosto. Per il servizio, si raccomandano un calice di apertura media per favorire la percezione aromatica al naso e una temperatura che non superi i 16 ºC.
Vedi altri
,