Vino Curtefranca

Vedere tutti i prodotti in Vino Curtefranca »

Nella provincia di Brescia, esattamente nei comuni di Paratico, Passirano, Capriolo, Ome, Adro, Erbusco, Corte Franca, Iseo, Cellatica, Monticelli Brusati, Cologne, Paderno Franciacorta, Provaglio d'Iseo, Gussago, Rodengo Saiano, Coccaglio, Rovato e Cazzago San Martino, viene prodotto un ottimo vino DOC conosciuto con il nome Curtefranca.

Secondo alcuni studi, già in epoca preistorica, la vite cresceva spontaneamente in questa zona caratterizzata da un fertile suolo di origine morenica e da frequenti precipitazioni. Senza dubbio, la situazione climatica di questo territorio viene influenzata dalla vicinanza del Lago di Iseo, che mitigando le temperature, diminuisce notevolmente il rischio di gelate, soprattutto notturne.

La denominazione di origine controllata Curtefranca è riservata a due tipologie distinte di vino: il Curtefranca bianco e il Curtefranca rosso, entrambi con la possibile menzione a vigna. Questa prestigiosa menzione che prevede una riduzione della resa dell’uva e un tasso alcolico più elevato, viene conferita ai vini bianchi Curtefranca con un affinamento in bottiglia piu lungo e ai vini rossi Curtefranca con un invecchiamento di almeno 8 mesi in botte e 6 mesi in bottiglia.

Il Curtefranca bianco viene elaborato con un minimo del 50% da uve Chardonnay e per la restante percentuale possono concorrere uve di Pinot bianco o Nero. Si caratterizza per un colore paglierino con riflessi verdolini e si presenta al naso con un profumo delicato e floreale. In bocca si apprezza il suo gusto asciutto ed armonico, decisamente di buona persistenza. Il Curtefranca bianco, servito tra gli 8° e i 10°C, si abbina perfettamente ad antipasti freddi, primi piatti con salse a base di molluschi e crostacei e grigliate di pesce.

Il Curtefranca rosso, secondo il disciplinare della DOC, viene elaborato con uve Merlot per un minimo del 25%, uve Cabernet franc e/o Carmenere per un minimo del 20% ed uve Cabernet Sauvignon da un 10% ad un 35%. Inoltre, possono concorrere, per un massimo del 15%, uve a bacca rossa non aromatiche idonee alla coltivazione nella regione Lombardia.

Con il suo caratteristico colore rosso vivo con riflessi brillanti, il Curtefranca rosso presenta un profumo fruttato con ricordi erbacei e dimostra un sapore asciutto e vinoso. Il Curtefranca rosso con menzione a vigna si distingue per il suo rosso intenso con riflessi granati e il suo odore intenso, etereo, con note iniziali di frutti rossi che virano verso sentori di spezie e cuoio. Al palato risulta vellutato e complesso, con un ottimo equilibrio tra tannini e persistenza. Il Curtefranca rosso è il vino ideale per accompagnare un gustoso piatto di pasta con sugo di cinghiale, un saporito arrosto di agnello e un ricco spezzatino di lepre.

Comprare Vini di Curtefranca on-line.

Vedi altro

Drinks&Co ti raccomanda

Vino Curtefranca: Più venduti

Vino Curtefranca: rosso

Vino Curtefranca: bianco

Robert ParkerRobert Parker

Vino Curtefranca: Punteggio di Robert Parker