Vino Crémant de Loire

Vedere tutti i prodotti in Vino Crémant de Loire »

Con Crémant de Loire si identifica un vino effervescente prodotto in Francia, più precisamente nella regione vinicola della Valle della Loira. Le denominazioni sotto le quali può essere prodotto questo vino spumante sono quelle di Anjou, Saumur e Touraine.

La denominazione è stata introdotta nel 1975 per dare un titolo che riconoscesse e proteggesse la qualità dello spumante della Loira, ottima e più economica alternativa al costoso Champagne.

Storia vinicola della Valle della Loira

La vitivinicoltura è praticata nella Valle della Loira da oltre 2.000 anni, introdotta dalle truppe romane che si installarono sul territorio. Grazie alla presenza di numerosi monasteri e abbazie, questo tipo di coltura conobbe un boom nei secoli XVI e XVII, successo da attribuire anche al florido commercio con l’Olanda, paese che si riforniva continuamente dei vini bianchi di Ponts-de-Cé, Saumur e Vouvray.

Fu solo nel XIX, però, che i vini frizzanti iniziarono ad essere apprezzati e commercializzati, anche grazie all’introduzione della ferrovia sul territorio che favorì lo spostamento delle merci.

Il territorio della valle della Loira

La Valle della Loira è la regione vinicola più estesa della Francia. Si estende dal Massiccio Centrale fino alla foce del fiume Loira nell’Atlantico, per una superficie totale di oltre 12.000 ettari. Il paesaggio è caratterizzato da zone molto diverse tra loro per paesaggio, clima e varietà di uve, il che si traduce nella produzione di diversi tipi di vino. Tutti i vini prodotti nella regione, comunque, hanno in comune la stessa finezza e freschezza.

Le denominazione Crémant de Loire si estende per circa 250 km, composti principalmente da due tipi di terreno: le "terres blanches" e le "terres noires”. Le prime sono composte da terreni argilloso-calcarei e si trovano perlopiù ad est, nella regione di Saumur e Touraine. Ad ovest, invece, i suoli sono scistosi o argilloso-cistosi. Questi due tipi di terreno hanno la particolarità di avere moderate riserve idriche utili e buone capacità di drenaggio.

Ad ovest della denominazione, l'influenza dell'oceano e della Loira offre un clima mite con precipitazioni relativamente basse (circa 600 mm all’anno). Dalla Turenna verso il centro, il clima diventa semi-continentale, ma rimane comunque protetto dal freddo e dal caldo estremi. Queste condizioni climatiche si rivelano particolarmente favorevoli alla coltivazione della vite.

I vitigni della denominazione Crémant de Loire

Il principale vitigno utilizzato nella produzione dei Crémant de Loire è lo Chenin Blanc, anche se è possibile ricorrere ad altre varietà tradizionali della regione della Valle della Loira. Tra questi, troviamo Chardonnay, Orbois Blanc, Pinot Noir, Cabernet Franc, Pineau d'Aunis, Grolleau Noir, Grolleau Gris e Cabernet Sauvignon. Non è incluso, invece, il Sauvignon Blanc tipico della zona, ritenuto non adatto alla produzione di spumanti.

Sono circa 1500 gli ettari di vigneti sparsi in tutta l’area della denominazione, anche se la maggior parte delle uve viene vinificata a Saumur e dintorni, l'epicentro della produzione di spumanti della Loira.

Il vino della denominazione Crémant de Loire

Ogni anno vengono prodotti oltre 100.000 hl di Cremant de Loire. La grande maggioranza della produzione è rappresentata da vini bianchi, e solo un 10% è rappresentato da spumanti rosati.

Ricordiamo che per ottenere la denominazione di Crémant de Loire lo spumante deve essere prodotto secondo il metodo classico - méthode champenoise - che prevede la lenta rifermentazione in bottiglia. Inoltre, le uve devono essere raccolte a mano in casse forate.

Un buon Cremant de Loire ha un'effervescenza fine e persistente e un colore che va dal giallo paglierino all’oro. I rosati possono andare dal rosa salmone al rosso ciliegia.

Il naso è complesso, con note delicate di nocciola, frutta bianca, scorza di limone e miele. Lo Chenin Blanc è responsabile degli aromi floreali, che mancano invece all’antagonista Champagne. I rosati presentano delle fresche note di bacche rosse.

I brut hanno un sapore fresco, croccante e vivace, mentre i demi-sec sono più delicati. I rosé possono presentarsi leggermente tannici.

Gli aromi sono, poi, enfatizzati dal prolungato contatto con le fecce. La maggior parte dei Cremant, infatti, trascorre almeno 9 mesi in bottiglia durante e dopo la fermentazione secondaria.

Abbinamento con il cibo

I Crémant de Loire sono perfetti per l’aperitivo e per celebrare occasioni speciali. Sono anche un ottimo abbinamento a piatti di pesce, frutti di mare e dessert. Quando più strutturati, si prestano bene anche ad accompagnare la carne bianca e i volatili.

Da servire ad una temperatura di  6°-8°C

Comprare Vini di Crémant de Loire on-line.

Vedi altro

Vino Crémant de Loire: Più venduti

Vino Crémant De Loire: spumanti

Vino Crémant De Loire: rosato