Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino 2014

Canalicchio di Sopra (Brunello Di Montalcino)

Attualmente Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino 2014 non è in vendita, ma è possibile comprare il Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino 2013

65,88€ + 11,90€ Spedizione (5 - 9 giorni)

263,52€ SPEDIZIONE GRATUITA! (5 - 9 giorni)

790,56€ SPEDIZIONE GRATUITA! (5 - 9 giorni)

65,88/unità

Spedizione: Fons Vinum Spedizione gratuita da 250,00€

Riceverai 0.88 punti per ogni unità che acquisti

Vedere tutti i prodotti in Fons Vinum

Canalicchio di Sopra produce Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino 2014 , un vino rosso della DO Brunello Di Montalcino dalla vendemmia di 2014. Secondo gli utenti di Drinks&Co,è un rosso che merita una valutazione di 4 punti su 5.

Scheda tecnica · Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino

Tipo Di Vino: Vino rosso
Vintage: 2014 Altre annate
Denominazione:Brunello Di Montalcino (Toscana,Italia)
Cantina: Canalicchio di Sopra
Volume: 75cl
Allergeni: Contiene solfiti

Descrizione · Canalicchio di Sopra

Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino 2014

Produttore: Canalicchio di Sopra

D.O.: Brunello Di Montalcino

Canalicchio di Sopra

Comprare Vino Canalicchio di Sopra:

Opinioni

Opinione in evidenza su Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino 2014

Vini PerBacco

Pubblicato il a 14.37

4/5

Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino 2014

Stile: Vino Rosso fermo
Produttore: Canalicchio di Sopra
Denominazione: Brunello di Montalcino DOCG
Contenuto: 75,0 cl
Uve: 100% Sangiovese
Gradazione alcolica: 14,5% Vol.
Regione: Toscana
Zona di produzione: Vigneti del Cru "Canalicchio" e del Cru "Montorsoli" con più di 10 anni di etÃ
Altitudine: 300 metri sul livello del mare
Orografia: collinare
Suolo: terreno con una spiccata componente argillosa molto ricco di magnesio
Vendemmia: Manuale, nel mese di Settembre quando le uve raggiungono la piena maturazione
Vinificazione: vinificazione delle uve in rosso a temperatura controllata in vinari di acciaio INOX. Macerazione sulle bucce per 25 giorni
Fermentazione malolattica: in legno
Maturazione: 36 mesi in botti di rovere di Slavonia da 30/40 hl
Affinamento: in bottiglia per 12 mesi.

Riassunto di punteggi

(1 opinioni)
  • 5 stella
    0
  • 4 stella
    1
  • 3 stella
    0
  • 2 stella
    0
  • 1 stelle
    0
La tua valutazione:
Punteggio Drinks&Co:

4/5

Sulla base 1 commenti »

Opinioni di altre annate

Opinioni su Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino 1986

Lenard Fazio
Lenard Fazio

4/5

Un buon vino da gustare con buoni amici.
Rubino con contorni mattone. Aroma di liquirizia e viola. Gusto fruttato.
Ho preso questo Brunello Di Montalcino tra i pasti.

Opinioni su Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino 2013

Fons Vinum
Fons Vinum

4/5

Brunello di Montalcino Canalicchio di Sopra 2013
L'azienda









Il cuore pulsante di Canalicchio di Sopra oggi sono 60 ettari di terreno nel versante nord est della collina di Montalcino. Tuttavia, di questi, 19 sono coltivati a vigneto, all'interno di un contesto ricco di biodiversità, bellezza paesaggistica e patrimonio Unesco dal 2004.





Dal 1962 quest'azienda è parte attiva dello sviluppo qualitativo di Montalcino. La prima bottiglia di Brunello di Montalcino Canalicchio di Sopra viene prodotta nel 1966. Già nel 1967 Canalicchio di Sopra è uno dei 12 marchi fondatori del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino.














Canalicchio di Sopra è oggi il risultato di tre generazioni di appassionati viticoltori, indissolubilmente legate a Montalcino e alla sua terra.

Primo Pacenti, intuitivo, coraggioso ed intraprendente, fondò l'azienda nel 1962. Dal 1987, poi, egli si vide affiancato dal genero Pier Luigi Ripaccioli, che si diede alla caparbia ricerca della qualità e del meticoloso lavoro in vigna. Dal 2001 i nipoti Francesco, Marco e Simonetta portano avanti un rispettoso lavoro coniugando tradizione ed innovazione, amore e rispetto per il territorio a cui si affidano per produrre vini classici.









Cru Canalicchio
I vigneti si estendono per 19 ha all'interno dei cru "Canalicchio" e "Montosoli"; terreni diversi, esposizioni diverse, microclima diverso: ciò rende ogni vigneto unico.

Il vino



Prodotto da vigneti con più di 10 anni di età, rappresenta l'essenza del nostro concetto di terroir; infatti, è espressione di eleganza, profondità e freschezza del nostro Sangiovese. Inoltre, è capace di coniugare la balsamicità del versante Nord di Montalcino con l'opulenza dei nostri terreni.

Vitigno: 100% Sangiovese

Il Brunello di Montalcino "Canalicchio di Sopra" annata è il risultato di un blend di due terreni diversi: Terreno con una spiccata componente Argillosa, molto ricco di elementi intermedi quali Magnesio, Ferro e Manganese caratteristico del Cru Canalicchio e un terreno galestroso posto in giacitura elevata con un'altissima componente minerale, tessitura franco argillosa con elevata presenza di limo, caratteristico del Cru Montosoli.

Il blend favorisce vini di grande mineralità e sapidità, sorretti da ottime acidità ideali al lungo affinamento.



Note di degustazione


















Colore: rosso rubino intenso tendente al granato
Profumo: floreale, fruttato, intenso, con sentori di sottobosco
Sapore: di grande struttura, elegante ed armonico, molto persistente
Abbinamenti: carni rosse in umido e selvaggina, formaggi stagionati.

Stappare la bottiglia almeno due ore prima al fine di arieggiare il vino. Servire ad una temperatura di 18º-19º C in ampi bicchieri di cristallo

Opinioni su Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino 2012

Divine Golosità Toscane
Divine Golosità Toscane

4/5

Amante ed appassionato conoscitore della terra e dei suoi prodotti, nel 1962 Primo Pacenti fonda l'Azienda Agricola Canalicchio di Sopra.
Situata nel versante nord del Comune di Montalcino ed attraversata dall'itinerario turistico della Val d'Orcia, l'azienda si estende per circa 60 ha di cui 15 coltivati a vigneto e 2 ad oliveto.
Qui convivono tre generazioni che sono sinergicamente tese alla produzione di vini di qualità: quella del nonno, Primo Pacenti, che l'azienda l'ha fondata e l'ha diretta fino agli anni '90 oltre a partecipare attivamente alla vita sociale del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino; quella del babbo, Pier Luigi Ripaccioli, che insieme al nonno ha intrapreso un percorso di crescita qualitativa proponendo un lavoro attento e meticoloso; quella dei nipoti, Simonetta, Marco e Francesco che dal 2001 sono subentrati nella gestione dell'azienda introducendo nuove idee e nuove tecnologie sempre nel rispetto di metodi ed usanze antiche.
I vigneti sorgono in 2 delle zone a più alta vocazione vitivinicola di Montalcino:
Canalicchio di Sopra e Le Gode di Montosoli. La diversa esposizione e le differenze geologiche dei terreni danno luogo a frutti di Sangiovese diversi dove equilibrio e potenza si compensano in cantina attraverso un lavoro paziente che ricerca sempre il massimo dal binomio tradizione-innovazione.

Più venduti Brunello Di Montalcino