Le Serre Nuove dell'Ornellaia 2016

Tenuta dell'Ornellaia (Bolgheri)

RP94WS93GR2

57,80€ 49,10€ + 9,90€ Spedizione (24h - 3 giorni)

173,40€ 147,30€ SPEDIZIONE GRATUITA! (24h - 3 giorni)

494,40€ SPEDIZIONE GRATUITA! (4 - 8 giorni)

57,80€ 49,10/unità

Risparmia 8,70€! (-15%)

Spedizione: Compravini Spedizione gratuita da 99,00€

Riceverai 0.65 punti per ogni unità che acquisti

Vedi altri prezzi »

Tenuta dell'Ornellaia è il produttore di questo Le Serre Nuove dell'Ornellaia 2016 (49,10€), un vino rosso della DO Bolgheri con acini selezionati di sangiovese, cabernet franc, petit verdot, cabernet sauvignon e merlot di 2016 e con una gradazione alcolica di 14.5º. Le Serre Nuove dell'Ornellaia 2016 si può accompagnare con sheep cheese e selvaggina. Secondo gli utenti di Drinks&Co,è un rosso che merita una valutazione di 4 punti su 5 e le guide e le riviste del settore lo valutano con punteggio di robert parker: 94 e punteggio di wine spectator: 93.
Ti interesserà sapere che...

Le Nuove Serre, la cui prima annata risale al 1997, è il secondo vino di casa Ornellaia. È un vino nato con l'intento di integrare la qualità e il prestigio che da sempre caratterizzano la cantina con uno stile più moderno, fresco e morbido. Le uve Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot che lo compongono, infatti, sono raccolte in vigneti più giovani, ma non per questo di livello inferiore.

Il 2016 si è caratterizzato per un inverno inaspettatamente caldo, che ha portato con sé abbondanti acquazzoni in febbraio. Il germogliamento è iniziato alla fine del mese di marzo, favorito dall'abbondanza delle riserve idriche nel terreno e dalle temperature calde di aprile. A maggio, mese secco e soleggiato, le temperature sono rientrante nella media, favorendo la fioritura. L'estate secca, invece, ha causato un forte stress alle piante, che fortunatamente hanno potuto godere di temperature più fresche durante la notte. La vendemmia è iniziata il 24 agosto con il Merlot, è stata rinfrescata da alcune piogge leggere verso la metà di settembre e si è conclusa il 12 ottobre con il Cabernet Sauvignon e il Petit Verdot.

Le Serre Nuove dell'Ornellaia 2016 è un vino dagli intensi aromi fruttati e speziati, ricco, rotondo e vellutato al palato. Ideale da abbinare a pollame nobile, selvaggina a piume e a secondi di carne.

Scheda tecnica · Le Serre Nuove dell'Ornellaia

Tipo Di Vino: Vino rosso
Vintage: 2016 Altre annate
Denominazione:Bolgheri (Toscana,Italia)
Cantina: Tenuta dell'Ornellaia
Volume: 75cl Altri volumi
Punteggio: RP94WS93GR2
Uva: Merlot (44%), Cabernet Sauvignon (26%), Petit Verdot (18%), Cabernet Franc (12%), Sangiovese
Abbinamento: AnatraAntipastiCarnePolloFunghiRisoVolatiliFormaggioCarne rossaCarne biancaSelvagginaSheep cheese
Allergeni: Contiene solfiti
Vol. Di Alcol: 14.5%
Temp.: 16-18ºC
Nota Bibenda: 4
Vedi altro »

Descrizione · Tenuta dell'Ornellaia

Le Serre Nuove dell'Ornellaia 2016 (Merlot, Cabernet Sauvignon, Petit Verdot, Cabernet Franc e Sangiovese)

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

  • Vista: Rosso rubino intenso e brillante.
  • Naso: Fruttato e speziato; note di ciliegia, amarena, mora, mirtillo, ribes nero, liquirizia, rovere e caffè; tocchi balsamici di alloro ed eucalipto.
  • Bocca: Ricco, rotondo e con tannini vellutati; retrogusto fruttato con tocchi mentolati.

DENOMINAZIONE DI ORIGINE: Bolgheri

VIGNETO: Tenuta dell'Ornellaia

UVE: 12% Cabernet Franc, 26% Cabernet Sauvignon, 44% Merlot, 18% Petit Verdot.

INVECCHIAMENTO: 15 mesi in barriques e 6 mesi in bottiglia prima della messa in commercio. I vini sono stati assemblati dopo i primi 12 mesi.

PREPARAZIONE: Ogni varietà è vinificata separatamente; fermentazione alcolica in tini di acciaio inox (26°-30°C) per due settimane; macerazione di 10-15 giorni; fermentazione malolattica iniziata in acciaio e portata a termine in barriques.

ABBINAMENTO: Carne rossa, carne bianca, selvaggina a piume, cacciagione, anatra, pollame, pecorino stagionato.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16º-18ºC

ALCOOL: 14.5%

Tenuta dell'Ornellaia

Comprare Vino Tenuta dell'Ornellaia:

Opinioni

Opinione in evidenza su Le Serre Nuove dell'Ornellaia 2016

Pubblicato il a 14.02

4/5

Ornellaia Le Serre Nuove 2016

Il vino Ornellaia Le Serre Nuove Bolgheri Rosso 2016 è un rosso del produttore Tenuta dell'Ornellaia della regione Toscana. Notizia di allergeni: contiene sulfiti.

Altre opinioni su Le Serre Nuove dell'Ornellaia 2016

Pubblicato il a 14.01

4 /5

Le Serre Nuove Dell'Ornellaia 2016

NOTE DI DEGUSTAZIONE DI Le Serre Nuove Dell'Ornellaia 2016:Vista: rosso rubino brillante.Naso: frutti rossi, sentori di alloro e eucalipto.Bocca: ampio e vellutato, tannini fini e aromi fruttati e mentolo.DENOMINAZIONE DI ORIGINE: Bolgheri.UVE: 44% Merlot, Cabernet Sauvignon 26%, 18% e Petit Verdot Cabernet Franc 12%.INVECCHIAMENTO: 15 mesi in botti.ABBINAMENTI: arrosto di manzo con funghi e pecorino stagionato.TEMPERATURA: 16-18 °CALCOOL: 14,5%

Pubblicato il a 11.07

4 /5

Le Serre Nuove Dell'Ornellaia 2016

Il Bolgheri Rosso 'Le Serre Nuove' delle Tenute dell'Ornellaia rappresenta una delle eccellenze del panorama enologico Bolghere (Toscana). Nella zona dei supertuscan, dove il Bolgheri DOC ha conosciuto un successo straordinario, questo è il secondo vino dI Tenuta dell'Ornellaia. A differenza di quanto avviene per i "fratelli" supertuscan più "complessi", il Bolgheri Rosso 'Le Serre Nuove' si ottiene vinificando uve provenienti da vigneti più giovani, che regalano al vino una freschezza davvero invidiabile. Ottenuto con un uvaggio che si compone di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, questo Bolgheri DOC viene fatto maturare in barrique di rovere per circa 1anno con tutti gli uvaggi mantenuti separati per permettere loro di sviluppare tutti i propri aromi primari. Trascorso questo periodo viene assemblata la cuvée e si continua l'invecchiamento per un periodo di altri 3 mesi. Il processo produttivo termina con un tempo di riposo volto a finalizzare il prodotto che avviene direttamente in bottiglia per altri 6 mesi. Perfetto se gustato in una cena formale, questo vino morbido e persistente ha una longevità di oltre dieci anni. Vino di classe.

Pubblicato il a 12.41

4 /5

Le Serre Nuove Dell'Ornellaia 2016

Bolgheri Rosso Le Serre Nuove dell'Ornellaia 2016
Bolgheri Rosso le Serre Nuove dell'Ornellaia 2016
Secondo vino di Ornellaia, nasce nel 1997 dalla decisione di effettuare un'ulteriore selezione nella fase di assemblaggio dei vini base che danno vita a Ornellaia.
Prodotto in prevalenza dai vigneti più giovani, Le Serre Nuove dell'Ornellaia abbina l'impronta del vino simbolo della Tenuta a caratteristiche di freschezza, accessibilità e morbidezza con una struttura, equilibrio e intensità tipiche del grande terroir dell'Azienda.
Le Serre Nuove dell'Ornellaia esprime una grande qualità aromatica.
La cantina
Fu nel 1981 che il marchese Lodovico Antinori fondò la Tenuta dell'Ornellaia, nel cuore dell'areale di Bolgheri.

Con la prima vendemmia del 1985 nacque così quello che diventerà un'icona tra i SuperTuscan: l'Ornellaia, messo in commercio tre anni dopo, nel 1988.

Con l'inaugurazione dell'azienda, l'enologo di fama mondiale, Michel Rolland, inizia a occuparsi della parte tecnica di cantina. Successivamente, negli anni '90 nascono le altre due etichette: "Le Volte" e "Le Serre Nuove".

Agli inizi del 2000, Robert Mondavi, il grande produttore californiano, acquisisce la Tenuta, cedendone poi il 50% alla Marchesi de' Frescobaldi, che acquisterà l'altro 50% solo tre anni più tardi.

La fine degli anni 2000 vede anche la nascita dell'etichetta "Poggio alle Gazze", che sarà seguito dal selezionatissimo vino da vendemmia tardiva "Ornus", ottenuto da uve di petit manseng lavorate in purezza.

Una cantina mitica, quindi, alla quale va il merito di aver scritto la storia di Bolgheri.

Con quasi cento ettari vitati, ai quali se ne aggiungono altri tredici in affitto, alla Tenuta dell'Ornellaia ci si focalizza da sempre su un solo e unico obiettivo: la qualità.

Durante la vendemmia, vengono selezionati e raccolti solamente i grappoli più pregiati ed equilibrati, successivamente in cantina lavorati in maniera separata, in base al cru di provenienza.

Poi un anno di riposo in botte, e a seguire la composizione del blend: tutto è volto a esaltare ogni più piccola sfumatura del terroir, e a valorizzare l'espressione di ogni singola annata.
Note di degustazione
Colore:

Rosso rubino intenso e nobile il colore.

Profumo:

 Presenta al naso eleganti sentori fruttati, di ciliegie, amarene, ribes nero, more e mirtilli che sono arricchiti da toni terziari di spezie, caffè, liquirizia e rovere.

Gusto:

Morbido, lussureggiante e persistente l'assaggio, espressivo nel frutto e setoso nei tannini
Lunga la persistenza e profonda la chiusura.

Abbinamenti:

Perfetto in abbinamento alle seconde preparazioni della cucina di terra
si sposa egregiamente con pietanze a base di pollame nobile o cacciagione da piuma.
Da provare con la gallina al vino rosso.

Momento per degustarlo: cena formale

Pubblicato il a 17.32

4 /5

Ornellaia Le Serre Nuove 2016

La filosofia di produzione dell'azienda si focalizza su un solo obiettivo: la qualità. Ogni scelta quindi assume un'estrema importanza e implica un'attenzione assoluta ai dettagli. In nessuna fase del processo produttivo sono consentite scorciatoie: questo è il nostro modo di lavorare ed è così che riusciamo a ottenere le uve migliori in base alle caratteristiche climatiche di ogni annata.
In fase di vendemmia analisi e prove empiriche ci consentono di scegliere accuratamente i grappoli da raccogliere. L'assaggio delle uve consente di valutare al meglio la maturazione dei tannini e l'equilibrio dei grappoli, per stabilire il momento migliore per la vendemmia e la tecnica di vinificazione per le uve di ogni appezzamento. Sottoponiamo le uve a una duplice selezione: un primo tavolo di cernita per la verifica della qualità, poi un secondo controllo per la rimozione di ogni residuo di vegetazione.
Le uve di ogni cru fermentano separatamente, poiché ogni vino base contribuisce alla creazione del blend finale, in virtù delle condizioni specifiche del vigneto di provenienza: combinazione di suolo, esposizione climatica e naturalmente tipologia di vitigno. Solo dopo un anno di affinamento in botte i vini base vengono assemblati nel rispetto dei due criteri principali: l'espressione di eleganza insita nello spirito di Ornellaia e lo stile dell'annata.
Seminascosta ai piedi delle colline nei pressi di Bolgheri, Ornellaia sorge a pochi chilometri dalla costa mediterranea. Nei mesi estivi, la fresca brezza marina accarezza i vigneti e i vicini oliveti, mentre durante l'inverno le colline proteggono dai freddi venti del nord. Ornellaia ritiene che un vino dovrebbe essere l'espressione più autentica del terroir dal quale proviene e, proprio qui, unita al clima marittimo, la natura eterogenea dei terreni della tenuta di origine marina, alluvionale e vulcanica crea un ambiente distintivo dove le varietà di rosso e di bianco possono esprimersi al meglio.
Le infinite parcelle di vigneto si inseriscono in questo panorama incontaminato come tessere di un ampio mosaico, creando un'opera di straordinaria bellezza, complessità ed eleganza in un luogo davvero unico. Esperienza, competenza e determinazione hanno fatto la loro parte nella valorizzazione della qualità e della reputazione di Ornellaia, ma è la tenuta stessa ad essere continua fonte di ispirazione, suggerendo modi sempre nuovi ed esclusivi di catturare la sua grande generosità.


SERRE NUOVE


Le Serre Nuove è il secondo vino di Ornellaia. Nasce al momento dell'assemblaggio finale delle diverse barriques, scegliendo il vino che abbina caratteristiche di accessibilità e morbidezza con struttura, equilibrio e intensità tipiche del grande terroir dell' azienda. Il Cabernet Sauvignon domina l'assemblaggio, dando al vino un corpo caratterizzato da tannini fini, completato dalla morbidezza del Merlot.

Pubblicato il a 12.30

4 /5

Ornellaia Le Serre Nuove 2016

Un classico vino. Essa mostra aromi di frutta scura, con un sacco di profondità, finezza ed eleganza. Il suo colore è un bordeaux scuro. Grande armonia circonda questo vino.

Pubblicato il a 04.21

4 /5

Le Serre Nuove Ornellaia Bolgheri Superiore 2016

Le Serre Nuove dell'Ornellaia è il vino che proviene dalla miscela di barili dopo la cuvee di produrre Ornellaia è già stato concordato. La quantità di bottiglie di Le Serre Nuove è variabile di anno in anno a seconda della stagione e si fondono deciso. Le Serre Nuove è prodotto da vecchi vigneti con discrezione dal momento che i vigneti più giovani sono utilizzati per la produzione di un altro vino Ornellaia chiamato Le Volte. Uve selezionate per Le Serre Nuove vengono raccolte a piena maturazione tra settembre e ottobre, ogni particella di vigneto viene raccolto e vinificato separatamente. Le uve vengono raccolte a mano in cassette da 15 kg e l'ordinamento viene eseguito in vigna e in cantina prima della pigiatura. La fermentazione alcolica ha una durata variabile a seconda del vitigno e l'annata. Dopo la fermentazione il vino viene separato dalle bucce e messo in barrique francesi per 12 mesi di invecchiamento periodo prima della miscelazione e l'imbottigliamento. Le Serre Nuove dell'Ornellaia riposa in bottiglia per sei mesi prima della commercializzazione.

Pubblicato il a 04.39

4 /5

Tenuta Dell'Ornellaia Toscana Le Serre Nuove 2016

Le Serre Nuove dell'Ornellaia è,se cosi si può dire, il fratello minore del "Bolgheri Ornellaia". Semplicemente perchè proviene da vigneti di propietà della stessa azienda,ma più giovani. Ma non fatevi ingannare però, gli viene riservata la stessa passione e attenzione per i dettagli riservata per la produzione delle altre leggendarie etichette. Rosso sicuramente coinvolgente e generoso, ottenuto principalmente da uvaggi taglio bordelese che,ne siamo certi, farà strada!

Pubblicato il a 04.41

4 /5

Ornellaia Le Serre Nuove Dell'Ornellaia Bolgheri 2016

Le Serre Nuove dell'Ornellaia viene alla luce nel suggestivo panorama di Bolgheri, in una delle zone più vocate della Toscana. Può essere considerato il "secondo vino" della tenuta, ricevendo la stessa attenzione e la stessa cura per i dettagli riservata all'Ornellaia. È frutto di un blend di uve Merlot, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Petit Verdot, la cui vendemmia avviene manuale in cassette, separata, varietà per varietà, tra la fine di agosto e la prima metà di ottobre, una volta raggiunta la perfetta maturazione anche dal punto di vista fenolico. Ad una soffice pigiatura segue vinificazione separata delle uve, in tini di acciaio, ad una temperatura controllata tra i 26 e i 30ºC e macerazione sulle bucce per 10-15 giorni. Terminata la malolattica, che viene svolta in parte in acciaio e in parte in barriques, il vino rimane ad affinare in barriques per circa 15 mesi. Prima della commercializzazione si ha un ulteriore periodo di affinamento in bottiglia. All'esame visivo Le Serre Nuove dell'Ornellaia è di colore rosso giovane e intenso. Si insinuano al naso intensi profumi di frutta rossa matura, accompagnati da raffinate note speziate e tostate. Il gusto è rotondo e vellutato, di grande personalità completato da un finale ricco e persistente, equilibrato, arricchito da lievi sentori balsamici. Si accosta bene a piatti importanti a base di carni rosse. Inoltre non disdegna i piatti di cacciagione e i formaggi di media-lunga stagionatura.

Pubblicato il a 04.16

4 /5

Ornellaia Le Serre Nuove Dell Ornellaia Bolgheri Rosso 2016

- Una splendida estate e un luogo fresco, pieno di sole settembre ha permesso, nonostante il periodo di massimo splendore difficile una perfetta maturazione delle uve, con vini che mostrano un lato particolarmente elegante
- L'Le Serre Nuove 2013 ha un intenso, colori brillanti
- Il bouquet è fruttato vivace, arricchita da sottili note tostate
- Al palato, la morbida, contrasto texture setosa con molto fresco, tannini ben arrotondati
- Durante la sua struttura permette la maturazione nel tempo, per cui la freschezza del suo frutto e essere lieve, buon carattere deve essere trattato immediatamente
- Allergeni: contiene solfiti

Pubblicato il a 03.38

4 /5

Ornellaia Le Serre Nuove Dell'Ornellaia 2016

Secondo vino di Ornellaia, nasce nel 1997 dalla decisione di effettuare unulteriore selezione nella fase di assemblaggio dei vini base che danno vita a Ornellaia. Prodotto in prevalenza dai vigneti più giovani, Le Serre Nuove dellOrnellaia abbina limpronta del vino simbolo della Tenuta a caratteristiche di freschezza, accessibilità e morbidezza con una struttura, equilibrio e intensità tipiche del grande terroir dellAzienda.
Vedi altre opinioni su Le Serre Nuove dell'Ornellaia 2016 »

Riassunto di punteggi

(13 opinioni)
  • 5 stella
    0
  • 4 stella
    13
  • 3 stella
    0
  • 2 stella
    0
  • 1 stelle
    0
La tua valutazione:
Punteggio Drinks&Co:

4/5

Sulla base 13 commenti »

Opinioni di altre annate

Opinioni su Le Serre Nuove dell'Ornellaia 2015

Emilia Trotta
Emilia Trotta

4/5

Le Serre Nuove 2015
Vivace profumo di legno (cedro). In bocca ha note di ossido .
Me lo raccomandarono al 100% ed anch'io lo consiglio.
Eudo Grosso
Eudo Grosso

4/5

Ornellaia Le Serre Nuove Dell'Ornellaia 2015
Andammo con dei colleghi al Tenuta dell'Ornellaia e lì lo provammo.
Rosso con riflessi violacei. Forte aroma di caffè e legno. Sapore di caramello.
Ideale da accompagnare con un cosciotto d'agnello.
Arista Peregrina
Arista Peregrina

4/5

Ornellaia Le Serre Nuove Dell'Ornellaia 2015
L'ho bevuto da solo.
Aveva un colore molto intenso. Un Champagne con aroma di lievito. In bocca ricorda il caffè latte.
Non abbiamo scelto bene il cibo, ma il vino era buono.

Opinioni su Le Serre Nuove dell'Ornellaia 2014

Arnaldo Bianchi
Arnaldo Bianchi

4/5

Le Serre Nuove Dell'Ornellaia Bolgheri 2014
L'ordiniamo ogni volta che andiamo a mangiare fuori.
Colore rosso non troppo scuro. Un buon odore di frutta rossa di Le Serre Nuove Dell'Ornellaia Bolgheri. Sapore forte ai frutti di bosco.
Laura Tolentino
Laura Tolentino

4/5

Le Serre Nuove Dell'Ornellaia 2014
Bel color ciliegia, veste mediamente intensa. Odore di legno. Tutti i vini Tenuta dell'Ornellaia sono molto equilibrati.
Si sarebbe sposato bene col pesce.
Un vino da bere con la famiglia.

Più venduti Bolgheri