Giuseppe Mascarello Barolo Perno Vigna Santo Stefano 2012

Giuseppe Mascarello & Figlio (Barolo)

129,00€ + 11,90€ Spedizione (4 - 8 giorni)

258,00€ SPEDIZIONE GRATUITA! (4 - 8 giorni)

1.548,00€ SPEDIZIONE GRATUITA! (4 - 8 giorni)

129,00/unità

Spedizione: Fons Vinum Spedizione gratuita da 250,00€

Riceverai 1.72 punti per ogni unità che acquisti

Vedere tutti i prodotti in Fons Vinum

Vedi altri prezziNascondere prezzi

Giuseppe Mascarello & Figlio elabora Giuseppe Mascarello Barolo Perno Vigna Santo Stefano 2012 (129,00€), un vino rosso della DO Barolo con nebbiolo di 2012. Secondo gli utenti di Drinks&Co,è un rosso che merita una valutazione di 4 punti su 5.

Scheda tecnica · Giuseppe Mascarello Barolo Perno Vigna Santo Stefano

Tipo Di Vino: Vino rosso
Vintage: 2012 Altre annate
Denominazione:Barolo (Piemonte,Italia)
Cantina: Giuseppe Mascarello & Figlio
Volume: 75cl
Uva: Nebbiolo
Allergeni: Contiene solfiti

Descrizione · Giuseppe Mascarello & Figlio

Giuseppe Mascarello Barolo Perno Vigna Santo Stefano 2012 (Nebbiolo)

Produttore: Giuseppe Mascarello & Figlio

D.O.: Barolo

Uve: Nebbiolo

Giuseppe Mascarello & Figlio

Comprare Vino Giuseppe Mascarello & Figlio:

Opinioni

Opinione in evidenza su Giuseppe Mascarello Barolo Perno Vigna Santo Stefano 2012

Pubblicato il a 12.41

4/5

Giuseppe Mascarello Barolo Perno Vigna Santo Stefano 2012

Barolo 2012 Perno Vigna Santo Stefano DOCG Mascarello Giuseppe
La famiglia
Giuseppe Mascarello iniziò l'attività in proprio della famiglia nel 1881, nel Comune di Monforte d'Alba, acquistando un appezzamento in regione Pian della Polvere.

Maurizio Mascarello, figlio di Giuseppe, nel 1904 comprò una cascina in regione "MONPRIVATO" nel Comune di Castiglione Falletto. Qui trasferì la sua attività e iniziò a produrre il Barolo del vigneto di proprietà MONPRIVATO. Non essendo sufficiente l'uva dell'azienda, Maurizio decise di completare la produzione con i vini Dolcetto e Barbera. Nel 1919 Maurizio acquistò nel Comune di Monchiero (a mezza via tra Barolo, Monforte d'Alba e Dogliani) un'antica costruzione del XVIIIº secolo. Dopo averla ristrutturata, vi trasferì la cantina. Essa si rivelò molto adatta alla conservazione dei vini per le sue particolarità strutturali.
Nel 1921 piantò una parte del vigneto MONPRIVATO, viti di Nebbiolo innestate con un particolare clone della varietà Michét.
Note di degustazione
Nostre uve selezionate dopo diradamento estivo, fermentazione tradizionale 15/20 gg. a cappello emerso.

Il vino viene successivamente affinato in botti di media capacità di rovere di Slavonia per circa 36 mesi.

Durata prevista: 10/25 anni

Imbottigliamento: Dopo quattro anni dalla vendemmia.

Colore:  rosso granata con riflessi aranciati
Profumo: molto fruttato, elegante, intenso
Gusto: ottimo corpo con nerbo e stoffa, pieno, equilibrato

Ottimo con carni rosse in genere, cacciagione, formaggi stagionati.

Altre opinioni su Giuseppe Mascarello Barolo Perno Vigna Santo Stefano 2012

Pubblicato il a 17.32

4 /5

Il Nebbiolo è da tempo immemorabile il vitigno simbolo ed il più pregiato della viticoltura della Langa albese e, quando trova il giusto connubio con un terroir di grande vocazione sa esprimersi a livelli sublimi in un vino, di spiccata personalità, intensità dei profumi, grandi tannini vellutati e possibilità di grande evoluzione e tenuta nel tempo.
La produzione di vini di alto pregio dell'azienda agricola Giuseppe Mascarello comprende, oltre al Barolo MONPRIVATO, anche i Barolo: Bricco, Villero, e Codana dai vigneti in Castiglione Falletto, e Santo Stefano di Perno da vigneti in Monforte d'Alba.
Completano la gamma i Barbera d'Alba Codana, Santo Stefano di Perno e Santo Stefano Scudetto; i Dolcetto d'Alba Bricco e Santo Stefano; la Freisa Langhe Toetto, il Nebbiolo Langhe, il Nebbiolo d'Alba San Rocco ed il Langhe rosso. L'uva di ogni singolo vigneto viene vinificata separatamente, pratica che consente di ottenere vini con caratteristiche peculiari, differenti da vigna a vigna, e d'alto pregio. Sull'etichetta di ogni vino figura l'indicazione del vigneto e del Comune di provenienza.
Le cure artigianali dedicate ai vigneti, alla vinificazione e all'affinamento in grandi botti di rovere di Slavonia rispecchiano e rispettano la tradizione ed il lavoro di quattro generazioni di vignaioli, e si pongono come elemento di continuità culturale con il passato. Gran parte della produzione viene attualmente esportata in tutto il mondo, dagli Stati Uniti alla Svizzera, alla Germania, Gran Bretagna, Austria, Canada, Belgio, Danimarca, Norvegia, Giappone.
I componenti della famiglia Giuseppe Mascarello si occupano di viticoltura da oltre un secolo e mezzo, dapprima come massari della marchesa Giulia Colbert Faletti di Barolo, nella conduzione della Cascina Manescotto in Comune di La Morra, quindi, verso la fine del 1800, in proprio.

Riassunto di punteggi

(2 opinioni)
  • 5 stella
    0
  • 4 stella
    2
  • 3 stella
    0
  • 2 stella
    0
  • 1 stelle
    0
La tua valutazione:
Punteggio Drinks&Co:

4/5

Sulla base 2 commenti »

Opinioni di altre annate

Opinioni su Giuseppe Mascarello Barolo Perno Vigna Santo Stefano 2015

Arnaldo Bianchi
Arnaldo Bianchi

4/5

Penso che il miglior abbinamento sarebbe con la carne. Un vino ideale da regalare ad un genitore.
Ho notato un colore spento. Odore intenso, di caffè. Molto leggera in bocca.

Più venduti Barolo