Opinione sul Bollinger Spécial Cuvée Brut di Vinopuro

Bollinger (Champagne)

« Torna alla scheda tecnica di Bollinger Spécial Cuvée Brut

Bollinger Spécial Cuvée Brut

  • |
  • 4 /5
Lo Champagne Brut Special Cuvée Bollinger è l'emblema di una lunga tradizione cominciata nel 1911, anno in cui un agente britannico di Georges Bollinger decise di dare un suggerimento sul nome; egli pensava che ''brut sans année'' non si adattasse al prestigio dello champagne e per questo motivo propose l'aggettivo ''Special'', scritto proprio all'inglese. Trova, naturalmente, le sue origini nella regione della Champagne, nella Francia nord-orientale, dove i 160 ettari della cantina Bollinger forniscono gli uvaggi del Pinot Noir, dello Chardonnay e del Pinot Meunier, che vengono sapientemente combinati per la produzione dello Champagne Brut Special Cuvée Bollinger. La caratteristica che più lo contraddistingue dagli altri champagne firmati è senza dubbio il perfetto connubio tra una piccola percentuale di vini di annata e una prevalenza di vini di riserva. Il processo di spumantizzazione avviene secondo le rigide regole del metodo Champenoise, noto anche come metodo Classico, che prevede la rifermentazione in bottiglia, la quale è poi seguita dall'affinamento delle caratteristiche organolettiche sui lieviti per un periodo di tempo pari a 36 mesi. E' un vino di straordinaria eleganza e ricchezza, piacevole e appagante. Un ottimo aperitivo.

Vedi altre opinioni su Bollinger Spécial Cuvée Brut »