Tendenze:
Dom Pérignon

Dom Pérignon

Dom Pérignon è un marchio prodotto dalla casa di champagne francese Moët & Chandon ed è il prodotto di prestigio di questa casa. È considerato lo champagne per eccellenza, il più famoso e il più celebrato del mondo.

Storia

Dom Pérignon era un monaco benedettino dell'abbazia di Hautvillers. In seguito a una serie di esperimenti di vinificazione, intorno al 1670, inventò alcune tecniche per miscelare differenti varietà d'uva in modo da migliorare la qualità dei vini. A lui si attribuisce l'invenzione dello champagne, perché stabilì le metodologie in base alle quali doveva avvenire l'imbottigliamento per far sì che lo champagne mantenesse al meglio il proprio perlage. Inoltre, introdusse i tappi di sughero, sostituendo i precedenti di legno. Lo sviluppo della produzione di spumanti caratteristici della zona di Champagne avvenne, però, nel XIX secolo, oltre un secolo dopo la morte del monaco. La prima annata di Dom Pérignon fu prodotta nel 1921 e venduta come "cuvée de prestige" di Moët & Chandon, nel 1936. Fino all'annata 1943, il marchio era prodotto con champagne Moët & Chandon, distribuito in speciali bottiglie in stile XVIII secolo, dopo un prolungato invecchiamento. Dall'annata 1947, diventa un prodotto ben distinto, e sviluppato separatamente fin dalla vendemmia. Con l'annata 1959, nasce il primo rosé venduto nel 1971. La maggior parte delle bottiglie prodotte era presente ai festeggiamenti del 2.500° anniversario di fondazione dell'Impero Persiano di Ciro il Grande.

Produzione

Il Dom Pérignon è un assemblaggio d'annata di Pinot Nero e Chardonnay. Per ogni annata la composizione cambia: a volte la proporzione è perfettamente uguale, a volte si arriva fino al 60% di Pinot Nero oppure di Chardonnay. Il risultato che i mastri di cantina ricercano è la piena espressione del terroir di Champagne. Questo marchio esprime la sua pienezza al variare della maturità. Si ha una prima pienezza dopo circa 8 anni, una seconda a 12-15 anni e una terza tra i 30 e i 40 anni. Per le diverse annate, può essere presente una versione a edizione limitata con etichette esclusive. In particolare, Lenny Kravitz ha rielaborato l'etichetta per due edizioni limitate: Vintage 2008 e Vintage Rosé 2008.
  • Vintage: champagne d'annata alla prima pienezza;
  • Plénitude 2 (P2): invecchiamento di quasi 15 anni;
  • Plénitude 3 (P3): invecchiato dai 30 ai 40 anni;
  • Rosé: perfetto bilanciamento tra Chardonnay e Pinot Nero.
  • Curiosità

    Il successo di questo marchio è innegabile, e fin dalla storica annata del 1921, la richiesta di questo champagne arriva dalle persone più altolocate al mondo. Nel 1981, Dom Pérignon è stato addirittura servito durante il matrimonio di Lady Diana Spencer e il Principe Carlo, in bottiglie magnum, con annata 1961 e con un'etichetta creata appositamente per la cerimonia.

    Più venduti - Comprare Prodotti di Dom Pérignon consigliato