Tendenze:

Stati Uniti

Maker's Mark

70cl Volume

Maker's Mark

26,00€
26,00€
Negozio: Passione Vino Prezzi in altri negozi Consegna prevista: 4 - 12 giorni
Spese di spedizione: 7,50€
Tariffa fissa fino a 6 unità Spedizione gratuita da 500,00€

Ti interesserà sapere che…

Il bourbon whisky Maker's Mark, arriva direttamente dal Kentucky e si distingue per il suo colore ambrato, tendente al mogano, con riflessi aranciati. La distilleria che lo produce è la più antica in America e la sua fondazione risale ai primi anni del 1800. L'invenzione della ricetta del Maker's Mark, però, è datata 1953, mentre la prima bottiglia sul mercato venne lanciata nel 1958.

Il Maker's Mark si distingue per i suoi ingredienti di base: l'orzo e il grano prendono il posto della segale, alla base della maggior parte dei bourbon. Il processo di invecchiamento, poi, è alquanto singolare e complesso, in quanto il whisky viene via via spostato, nei suoi barili, dai piani superiori a quelli inferiori. In questo modo, la differenza di temperatura lo porta a una maturazione perfetta.

Sono molti gli elementi che hanno reso il Maker's Mark uno dei bourbon più amati da esperti e amatori: l'iconico sigillo di cera rossa ("un vestito rosso in un mare di grigio", scriveva il giornalista Fred Minnick); la forma iconica della bottiglia; il bourbon liscio, facile da bere; l'astuto marketing; il coraggioso investimento nel futuro del bourbon in un momento in cui sembrava che questo distillato non potesse averne uno.

Vedi altro

Scheda tecnica

Categoria:Bourbon (Distillati)
Produttore: Maker's Mark
Volume: 70cl Altri volumi
1L
Vol. Di Alcol: 45%
Paese: Stati Uniti

Descrizione di Maker's Mark

Maker's Mark

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

  • Colore: Dorato con riflessi ambrati.
  • Naso : Aromi intensi con note predominanti di rovere, caramello, vaniglia e grano.
  • Palato: Morbido ed equilibrato al palato; corpo morbido e fragrante composto da note di caramello, vaniglia ed essenze di frutta; finale lungo e sottile.

PRODUTTORE : Maker's Mark

Nel 1953, Bill Samuels, erede di una delle più antiche famiglie produttrici di whisky, decise di rompere con la ricetta tradizionale seguita dal 1780 e iniziò a produrre il nuovo Maker's Mark . Oggi la distilleria, situata vicino alla cittadina di Loretto, rimane la più piccola distilleria del Kentucky. Produce circa 30-40 barili al giorno, ognuno dei quali viene girato manualmente.

PAESE: Stati Uniti

ELABORAZIONE: Viene prodotto su piccola scala a partire da grano tenero rosso invernale al posto della tradizionale segale. Questo cereale permette l'elaborazione di un bourbon più delicato, più dolce e molto più facile da bere. L'acqua utilizzata proviene da un lago alimentato da una fonte di acqua pura, filtrata con calcare e ricca di magnesio e calcio. Viene affinato in botti di rovere americano nuove per un periodo di tempo indeterminato e viene imbottigliato con una semplice prova di assaggio. Infine, ogni bottiglia è sigillata a mano con cera rossa, marchio emblematico della distilleria.

ALCOOL: 45%

Vedi altro

Opinioni su Maker's Mark

3.9

50 opinioni dei clienti
  • 5
    4
  • 4
    43
  • 3
    1
  • 2
    1
  • 1
    0
La tua valutazione di Maker's Mark:Dai una valutazione a Maker's Mark:

0/5

Maker's Mark è la prima scelta degli esperti, inclusi i distillatori, e può ripetutamente rivendicare il titolo del "più importante". L'emblematico sigillo di cera rossa ("un vestito rosso in un mare di grigio", a detta del giornalista di whisky Fred Minnick); La forma iconica della bottiglia; Il morbido bourbon, facile da amare, dentro; Marketing intelligente; E, soprattutto, il coraggioso investimento nel futuro del bourbon in un momento in cui sembrava che il distillato potesse non averne uno.
Bill Samuels Sr. ha lanciato Maker nel 1958. Negli anni ottanta era il figlio del cartello del bourbon, considerato (a ragione o no) come un prodotto artigianale nel bel mezzo di un mare di mediocrità industriale. Maker's è stata l'introduzione allo spirito di molti giovani. I più esperti possono prendere in giro la levigatezza di Maker's Mark come un "bourbon" di addestramento, ma il mondo l'ha abbracciato come bevanda premium. Ha ispirato devozione e specializzazione tra i suoi devoti. Ben presto, la distilleria stessa divenne un'attrazione turistica, offrendo visite guidate a partire dal 1968, molto prima che il "turismo del bourbon" esistesse. Probabilmente, più di ogni altro marchio, ha contribuito ad innescare la rinascita del bourbon di cui tutti oggi godiamo.
Vedi altri,

Maker's Mark

3 /5

Io preferisco il rum. Ho comprato questo bourbon su consiglio di online per scoprire nella mia vita che meglio così Wild Turkey 101 I li aveva serviti prima.
Vedi altri
,

4 /5

- Maker's Mark è l'unica distilleria di bourbon da usare pura, acqua di sorgente calcare priva di ferro in esclusiva, non della città, bene o acqua di fiume. La sorgente è un calcare Lago 10 acri sorgivi in ​​distilleria.
- Il sigillo di cera rossa che si vede sulla bottiglia è come un fiocco di neve, non ci sono due di loro sono uguali.
- Si sarebbe difficile da spiegare cosa c'è dietro le differenze di fiocchi di neve, ma è facile da spiegare l'individualità dei nostri modelli in cera.
- Sono le persone che sono state a mano immergendo la bottiglia per più di un quarto di secolo. Ognuno ha una personalità diversa che si esprime nel modo in cui le gocce di cera. Questo è solo un altro passo nel processo in cui Maker's Mark persone, non macchine controllano la qualità del prodotto.
Vedi altri
,

5 /5

perfetto
Vedi altri
,
Vedi altri