Vini leggeri per piatti estivi

Di Concha Hierro
Ecco qualche suggerimento per deliziosi piatti estivi e il loro abbinamento con il vino - Drinks&Co

Ecco qualche suggerimento per deliziosi piatti estivi e il loro abbinamento con il vino - Drinks&Co

Giugno è il preludio dell’estate, il mese in cui diamo il benvenuto al sole e alla bella stagione. Molti iniziano a pensare alle prossime vacanze, predisponendosi alla gioia di un’estate eterna… almeno finché dura! Chi di noi ama mangiare, però, ama l’estate anche per i piatti che tornano a tavola. Gazpacho, zuppe fredde, insalate miste, fritture di pesce, frutti di mare e un’infinità di prelibatezze semplici e leggere, ma che ci fanno venire l’acquolina in bocca al sol pensiero. E per ogni piatto, c’è un vino che lo accompagna!

Gazpacho di ciliegie

L’inizio dell’estate va di pari passo con la stagione delle ciliegie, quindi perché non mescolarle in una zuppa fredda di pomodori con olio d’oliva, aceto e sale? La dolcezza del frutto e l’acidità del pomodoro saranno in grado di ridarci la vita nel pieno della canicola! Per questo piatto, cercate un buon Albariño che ne accompagni la freschezza, un rosé di Provenza o un Manzanilla di Sanlúcar. Le opzioni con altri vini leggeri sono infinite, ma queste tre sono le nostre preferite!


Hummus di barbabietola

Tahini, aglio, cumino, coriandolo, limone… Tutti gli ingredienti di questo piatto ci spingono a scegliere un Orange Wine, uno di quelli che, pur essendo “bianchi”, sono elaborati come se fossero rossi, cioè a contatto con le bucce durante la fermentazione. Questo processo conferisce corpo e struttura, senza però far perdere la freschezza e l’acidità tipiche di un vino bianco. È quindi ideale per questo piatto un po’ dolce, un po’ aspro e un po’ amaro. Da provare anche con un Riesling o un Sauvignon blanc.


Zuppa d’anguria

Cosa c’è di più rinfrescante? Scegliete un’anguria matura senza troppi semi. Mescolatela con un pomodoro e riducete il tutto in purea con olio, aceto e sale. Potete anche aggiungere un tocco di crème fraîche per dare un po’ di consistenza e renderla meno liquida. Immaginate di tornare dalla spiaggia in un pomeriggio d’estate e assaporare questa zuppa… Meraviglioso! Aggiungete un bicchiere di vino bianco aromatico, un Viognier o un Gewürztraminer, e il gioco è fatto!


Fritture di pesce

Che estate sarebbe senza pesce fritto? Gamberi, calamari, seppie, pesciolini… La lista è infinita! Quale vino abbinarci? In questo caso, vi suggeriamo di seguire il vostro istinto, pensando però a qualcosa che pulisca il vostro palato dalla grassezza della frittura, come uno spumante o un vino dotato di una buona acidità.


Panzanella

Questa tipica insalata italiana è uno dei tanti modi in cui si possono combinare pomodoro, pane, cipolla e di basilico. Ricordatevi solo di lasciare riposare il tutto in modo che i sapori vengano assorbiti dal pane. Quando porterete a tavola la vostra Panzanella, ricordatevi di accompagnarla con un rinfrescante vino bianco nostrano o, perché no, con un mediterraneo Garnacha blanca.


Tabulè

In estate, il tabulè – una tradizionale insalata araba di verdure con semolino di grano – è sempre benvenuto! Provate ad abbinarlo a un rosso francese leggero e vivace. Optate, ad esempio, per un Pinot noir delicato ed elegante, che non sovrasti gli aromi del tabulè, o per un Grenache scorrevole, come quelli che provengono dal Rodano meridionale.

***

Tradotto dall’articolo originale Vinos ligeros para comidas veraniegas.

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento