Tag: alto adige

Alla scoperta della tradizione: il Törggelen

L’Alto Adige è una delle mete preferite dagli amanti della montagna. Oltre ai suoi paesaggi spettacolari, la zona offre infrastrutture sportive, centri benessere, numerosi ristoranti stellati e una vasta produzione di vini. Oggi, però, vi parliamo di una tradizione contadina che è tanto amata sia dai locali che dai turisti: il Törggelen. Ecco di cosa si tratta!

Cos'è il Törggelen, la tradizione altoatesina più amata - Drinks&Co

Le origini della tradizione

In passato, all’inizio dell’autunno, era tradizione per i contadini e per gli osti recarsi dai produttori di vino per avere un assaggio del vino della nuova annata, il Nuien. Per accompagnare il vino, i visitatori erano soliti portare con sé qualcosa da mangiare. Ben presto, però, i vignaioli iniziarono loro stessi a servire formaggi, affettati, zuppe e castagne, attirando sempre più persone.

Il nome di questa usanza deriva da Torggl (dal latino, “pressare”), le presse da vino fatte in legno. Queste degustazioni, infatti, avvenivano spesso in cantina – Stube – dove si trovavano gli attrezzi da lavoro dei vignaioli.

Il Törggelen oggi

Oggi il Törggelen è un’occasione per godersi la montagna e le vigne in autunno e per gustare i sapori più autentici della zona. Chi vuole parteciparvi, può iniziare passeggiando per i boschi di castagni e per i vigneti, godendosi i colori caldi della natura in questa stagione. L’escursione viene interrotta, di tanto in tanto, dalla visita dei diversi masi – le locande contadine che si trovano in montagna, tipiche dell’Alto Adige – dove ci si ferma per assaggiare il vino novello e mangiare le castagne arrostite sul fuoco.

Törggelen: l'evento in cui si beve vino novello e si mangiano castagne arrostite - Drinks&Co

Alcuni masi propongono anche altre prelibatezze, come  speck, canederli, polenta, stinco di maiale, ravioli agli spinaci (Schlutzkrapfen), salsicce e gli immancabili crauti. E dopo un bel pranzetto, è d’obbligo concedersi un po’ di dolcezza: come dire no a un bel Krapfen con marmellata? Oltre al vino novello, presso alcuni produttori è possibile provare anche grappe artigianali e il freschissimo mosto d’uva, detto Sußer.

Il Törggelen, che inizia tutti gli anni a ottobre e termina prima dell’avvento, ha luogo nella zona dell’Alto Adige che si estende tra Bressanone, Merano e Bolzano. Per avere più informazioni sulle locande che partecipano all’iniziativa Törggelen Originale – le quali sono tutte riconoscibili dalla frasca con il nastro rosso appesa sulla porta d’ingresso – si può visitare il sito ufficiale dell’Alto Adige – Südtirol.