Sushi e vino: i nostri consigli per l’abbinamento

Di Miriam Reis
Abbinare sushi e vino? Si può! Ecco i nostri consigli - Drinks&Co

Abbinare sushi e vino? Si può! Ecco i nostri consigli - Drinks&Co

Il sushi ha ormai conquistato i nostri cuori ed è diventato, nel giro di pochi anni, uno dei piatti da asporto più popolari al mondo. Scommettiamo che anche tu hai qualche bacchetta nel cassetto delle posate! E quando si parla di abbinamenti con il vino, il riso, la foglia d’alga e il pesce fresco offrono sempre nuove ed eccitanti combinazioni. 

Acidità: la chiave della felicità

Un vino con un’acidità pronunciata, quando si parla di sushi, è la chiave della felicità! Questa caratteristica, infatti, si armonizza perfettamente con qualsiasi tipo di pesce, ingrediente principale del sushi, ma anche con il riso koshihikari lavorato con l’aceto di riso. Con Chardonnay, Riesling, Chenin Blanc, Sauvignon Blanc o Grüner Veltliner non si sbaglia mai!

Chi ama il vino rosso, troverà il perfetto accompagnamento a maki, sashimi e simili con Pinot Nero, Gamay e Nebbiolo.

La salsa di soia salata conferisce al sushi la componente gustativa umami, motivo per cui un vino bianco con una nota leggermente salata, ad esempio un Albariño galiziano, si sposerà particolarmente bene. Il wasabi, invece, aggiunge piccantezza, che può essere facilmente bilanciata da un vino con una nota di dolcezza residua, ad esempio un Riesling semisecco.

Sushi e vino: scopri gli abbinamenti possibili - Drinks&Co

Quale vino evitare

Si dovrebbero evitare i vini rossi con un’alta concentrazione di tannini e un aroma intenso di frutti rossi e neri. Questi vini, infatti, possono sovrastare il gusto delicato e fresco del pesce e, soprattutto se abbinati a pesci azzurri grassi (come il salmone o lo sgombro), possono creare un retrogusto metallico. Si sconsigliano anche i vini con una gradazione alcolica elevata, in quanto questa potrebbe potenziare la piccantezza del wasabi.

Prova questi abbinamenti sushi e vino

Ecco qualche suggerimento che, siamo sicuri, ti sarà d’aiuto. Let’s roll!

Maki di tonno

Maki di tonno e vino: i nostri suggerimenti per abbinare vino e sushi - Drinks&Co

Iniziamo con il classico maki di tonno. Nel maki, il pregiato tonno rosso viene tagliato in piccoli pezzi e arrotolato in uno strato di riso e in una foglia d’alga. Se si vuole, lo si può bagnare con un po’ di salsa di soia per esaltarne il sapore. Qui la freschezza incontra l’umami, ed è per questo che consigliamo di abbinare un vino bianco leggero come l’Albariño, il Pinot Grigio, lo Chablis o uno Chardonnay francese leggero senza invecchiamento in botte.


Gunkan di tonno piccante

Il segreto del gunkan di tonno piccante sta nella maionese. La componente cremosa è ottenuta con la salsa sriracha, una salsa tailandese a base di peperoncini rossi, aglio, aceto, zucchero e sale. La dolcezza residua, naturalmente presente nei Riesling semisecchi, bilancia la leggera piccantezza di questo tipo di sushi. Dolce, caldo e piccante: una festa per le papille gustative!

Gunkan di tonno e vino: i nostri suggerimenti per abbinare vino e sushi - Drinks&Co

California Roll

California Roll e vino: i nostri suggerimenti per abbinare vino e sushi - Drinks&Co

I popolari California roll appartengono alla famiglia degli uramaki: in questo caso, la foglia d’alga non racchiude il riso ma il ripieno, che di solito consiste in polpa di granchio e avocado. Le uova di pesce all’esterno danno quel tocco in più. Questa combinazione cremoso-salata richiede un vino rosato secco e fruttato, con sapori che ricordano le fragole mature, l’anguria succosa e i fiori bianchi.


Sashimi di salmone

Il salmone e il tonno sono pesci particolarmente grassi, per questo un sashimi di salmone o di toro (la parte più pregiata del tonno rosso) può essere facilmente abbinato al vino rosso. L’importante è che il vino abbia dei tannini leggeri e un’acidità pronunciata. Un Bordeaux, un Pinot Nero californiano o un Beaujolais saranno degli alleati perfetti!

Sashimi di salmone e vino: i nostri suggerimenti per abbinare vino e sushi - Drinks&Co

Uni Sushi

Uni Sushi e vino: i nostri suggerimenti per abbinare vino e sushi - Drinks&Co

In questo caso, non abbiamo dubbi: uno Sherry Fino dall’Andalusia! Questo vino bianco secco, fresco e delicato ricorda il sale marino, le mandorle, il lievito e le erbe selvatiche essiccate. Tutto ciò fa sì che si combini meravigliosamente con il gusto leggermente nocciolato e salato dell’Uni Sushi, una specialità ricavata dalle gonadi dei ricci di mare.


Sashimi di capesante

La carne muscolosa della capasanta delizia gli amanti dei frutti di mare con la sua consistenza tenera e il suo sapore leggermente nocciolato. Una vera delizia per il palato! Al sashimi di capesante, consigliamo di abbinare un Viognier leggermente dolce e floreale. Grazie all’alta concentrazione di gliceridi, presenta una consistenza meravigliosamente setosa al palato.

Sashimi di capesante e vino: i nostri suggerimenti per abbinare vino e sushi - Drinks&Co

Tempura di gamberi

Nella tempura, la carne tenera, un po’ dolce e un po’ salata, dei gamberi viene ricoperta da una croccante pastella fritta e servita con una salsa a base di vino di riso e salsa di soia. La gustosa combinazione di umami, acidità e grasso si sposa perfettamente con un bicchiere di cava spagnolo secco. L’acidità e le bollicine dello spumante “puliscono” il palato a ogni sorso, preparandolo per il prossimo delizioso boccone. Se si vuole giocare in casa, si può optare per un Trentodoc, un Prosecco o un Franciacorta Brut.

Per chi preferisce la tempura di verdure, consigliamo di stappare una bottiglia di Sauvignon Blanc. I sapori del frutto della passione, della pesca bianca e della melata caratteristici di questo vino si armonizzano perfettamente con le melanzane, le patate dolci, le carote e i funghi shiitake in pastella.

***

Tradotto dall’articolo originale Sushi & Wein: So kombinieren Sie richtig!

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento