La ricetta del limoncello fatto in casa

Di roccoaliberti
Ricetta del limoncello fatto in casa - Drinks&Co

Il limoncello è un liquore dolce tipico della nostra Italia, che si ottiene dalla macerazione in alcol della scorza del limone e, in alcuni casi, di altri agrumi. Originario della Campania, è tradizionalmente fatto con i limoni coltivati lunga la Costiera Amalfitana, nel Golfo di Napoli.

In Costiera, infatti, vi sono diverse aziende che si dedicano alla vendita del limoncello. Vi sono, però, anche altre zone d’Italia in cui viene prodotto, quali Sicilia, Trentino, Trieste e la zona del Lago di Garda. Esiste addirittura una particolare varietà di limoncello artigianale della Repubblica Dominicana, che viene macerato con la vodka o con il rum bianco.

Se non vi piace molto il sapore dell’alcool, vi consigliamo di bere il limoncello molto freddo; in caso contrario, potrete tranquillamente berlo a temperatura ambiente, in modo da apprezzarne ancor meglio l’aroma. Può essere anche impiegato in pasticceria per dare sapore a dolci e gelatine.

In commercio, inoltre, si possono trovare anche delle varianti, in cui il limone è sostituito dal mandarino, dall’arancia o dal melone. In questo casi, il liquore prende rispettivamente il nome di mandarinello, arancello o meloncello.

Ecco la semplice ricetta del limoncello fatto in casa - Drinks&Co

Ricetta del limoncello

Se volete provare il limoncello fatto in casa, ecco a voi la sua ricetta:

Ingredienti e attrezzi:

  • 1 litro di alcool
  • 1 chilo di limoni
  • 1 ½ litri di acqua minerale
  • 875 grammi di zucchero
  • Garze o filtri di carta per caffè
  • Imbuto
  • Recipiente o bottiglia di vetro

Preparazione:

Passo 1

Lavare con cura i limoni; tagliare la scorza in maniera sottile, utilizzando solamente la parte gialla della buccia (la parte bianca della buccia, infatti, darebbe al liquore un sapore troppo amaro).

Passo 2:
Mettere le bucce di limone e l’alcool in un contenitore coperto, in un luogo fresco e con poca luce.

Passo 3:
Lasciare macerare le bucce nell’alcool dai 10 ai 14 giorni (in pratica, fino a quando l’alcool non sarà diventato di colore giallo e le bucce avranno invece perso il loro colore).

Passo 4:
Mettere in una pentola 1 ½ di acqua e 875 grammi di zucchero e cuocere a fuoco lento per 15 minuti, mescolando di frequente con un cucchiaio di legno.

Passo 5:
Una volta che lo sciroppo è ritornato a temperatura ambiente, mescolarlo con la macerazione di alcool e limone, utilizzando il filtro per eliminare le bucce.

Passo 6:
Mettere il liquore in bottiglie di vetro con il tappo, e lasciarlo riposare per almeno 5 giorni in modo che prenda ancora più sapore prima di essere finalmente consumato.

Siete già pronti a brindare? Visto che si tratta di un prodotto non troppo costoso, vi consigliamo di sfruttare l’esperienza delle distillerie nostrane e provare uno di questi deliziosi limoncelli:

 TAGS:Limoncello Pallini 1L

Limoncello Pallini 1L

Prodotto in Italia dal 1875, è elaborato unicamente con limoni Sfusato provenienti dalla Costiera Amalfitana.

 TAGS:Limoncello Villa Massa

Limoncello Villa Massa

Nato da un’antica ricetta di famiglia, questo limoncello è prodotto con limoni “Ovale di Sorrento”, una varietà caratterizzata da un succo molto acido e aromatico.

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento