La regione di Champagne

 TAGS:Quando ascoltiamo la parola champagne, sicuramente la prima cosa che ci viene in mente è lo spumante francese, e non abbiamo tutti i torti. Tuttavia Champagne è anche una regione della Francia, luogo di nascita della bevanda che porta il suo nome.

Champagne (Champagne-Ardenne in francese) è una regione situata nel nord-est della Francia, suddivisa in quattro dipartimenti: Aube, Ardenne (che confina a nord con il Belgio), Haute-Marne e Marne. Questa regione ha avuto una notevole importanza storica, sia durante la Rivoluzione francese che nella prima e nella seconda guerra mondiale.

Champagne in numeri

L’economia di Champagne si basa praticamente sull’agricoltura, per circa il 61%, di cui la maggior parte è impiegata nella produzione dello champagne, a cui riserva ben 33.500 ettari di vigneti dei suoi 25606 km² in totale.

Si stima che ci siano circa 5.000 produttori di champagne nei 319 villaggi che compongono la regione; mentre circa 14.000 si dedicano alla produzione dell’uva utilizzata nell’elaborazione dello champagne e di altri vini. E’ inutile dire che tali cifre sono in crescita anno dopo anno.

“C’è un’antica rivalità tra Champagne e Borgogna, rivalità nata dalla disputa sulla denominazione, e che risale addirittura già ai tempi di Luigi XIV”.

Non tutto a Champagne è champagne: questa regione, infatti, produce anche altri vini fermi oppure spumanti che però non rientrano nella categoria dello champagne, oltre al famoso Marc de champagne e ad alcuni altri distillati, come il cognac.

“La capitale di Champagne è Châlons en Champagne, situata a Marne”

Turismo a Champagne

Anche il turismo a Champagne è strettamente collegato con lo spumante che vi si produce. Tanto da convertirsi nel cosiddetto “sentiero dello champagne”, uno dei percorsi turistici più famosi della zona.

C’è da dire che anche la sua bellissima campagna viene visitata da numerosissimi turisti. Haute-Marne e Marne condividono il lago di Der (Lac du Der-Chantecoq), il più grande lago artificiale d’Europa (48 km ²). Non possiamo non menzionare la Montagna di Reims, sempre situata a Marne, con i suoi 283 metri di altezza. Infine, un altro luogo turistico è rappresentato dal comune di Langres, con le sue antiche mura.

Sicuramente la cosa che più richiama l’attenzione resta il suo spumante, oramai di fama mondiale, così come l’idea di bere una buona bottiglia di champagne nel suo luogo d’origine e per di più accompagnato dalla sua squisita cucina.

In ogni modo, che tu ci possa andare o meno, c’è sempre spazio per un bel bicchiere di champagne. Te ne consigliamo due:

 TAGS:Moët & Chandon Brut ImpérialMoët & Chandon Brut Impérial

Moët & Chandon Brut Impérial: Lo Champagne più universale. Se ancora non l’hai provato, cosa stai aspettando?

 

 

 TAGS:Brice Premier Cru BrutBrice Premier Cru Brut

Brice Premier Cru Brutè uno Champagne ad edizione molto limitata, ad prezzo comunque sostenibile. Grande.

 

Lascia un commento La regione di Champagne