Panettone: ricetta semplice per preparare il dolce di Natale in casa

Di Karin Mosca
Panettone: eccovi la ricetta (semplificata) per preparare il dolce di Natale in casa

Finalmente è giunto il periodo del panettone! Anche se potrebbe non sembrare, preparare un panettone è un processo lunghissimo, che richiede quasi due giorni di lavoro e lunghe ore di attesa. Oggi, ve ne vogliamo proporre una versione più semplice e veloce, che non sarà l’originale, ma che risulta comunque deliziosa! Eccovi la ricetta!

Ingredienti:

  • 400 g di farina manitoba
  • 100 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • 150 ml di acqua
  • 100 g di burro (+ burro per la cottura)
  • Sale
  • 15 g di lievito di birra
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • Scorza di un limone
  • Estratto di vaniglia
  • 100 g di uvetta
  • 60 g di canditi

Preparazione:

In una ciotola, versare la farina, il lievito, lo zucchero, il burro (morbido), le uova e il tuorlo, la scorza di limone, la vaniglia e 80 ml circa di acqua. Impastare a mano, poi aggiungere il resto dell’acqua e un pizzico di sale. Impastare fino a quando gli ingredienti non saranno tutti ben amalgamati. Per favorire la lievitazione, sarà necessario “piegare” l’impasto (sollevarlo, sbatterlo sul piano, allungarlo e ripiegarlo su se stesso). Aggiungere anche l’uvetta e i canditi, continuando a impastare. Dare all’impasto una forma sferica.

Trasferire l’impasto nella ciotola, coprire con un telo di cotone e lasciare che riposi vicino a una fonte di calore a bassa intensità (ad esempio, vicino al forno caldo o al calorifero) per circa 2 ore. Successivamente, sgonfiare l’impasto con le mani e trasferirlo in uno stampo da panettone imburrato (700/750 grammi). Lasciar lievitare fino a quando l’impasto non arriverà a circa 2 dita dal bordo.

Successivamente, incidere una “X” sulla superficie dell’impasto e imburrare. Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti, poi a 190° per altri 15 minuti. Infine, cuocere per altri 30 minuti a 180°. Per dare la classica forma “a fungo” al panettone, una volta sfornato, lasciarlo raffreddare capovolto (ci si può aiutare con degli spiedi e dei barattoli). Servire solo una volta che sarà completamente raffreddato.

Abbinamenti consigliati:

 TAGS:Sandeman Fine Ruby

Sandeman Fine Ruby

La palette aromatica di Sandeman Fine Ruby comprende note di fragola, lampone e prugna. In bocca, il gusto è ricco, rotondo e bilanciato, con note di prugna e di legno. Perfetto a fine pasto con il dessert.

 TAGS:Donnafugata Passito di Pantelleria Ben Ryé 375ml 2017

Donnafugata Passito di Pantelleria Ben Ryé 375ml 2017

Il Ben Ryé di Donnafugata è ormai un vino iconico, uno dei più amati quando si parla di vini dolci. Nasce da uve Zibibbo (Moscato d’Alessandria) coltivate sull’isola di Pantelleria, dove i suoli sono di origine vulcanica, l’esposizione al sole è prolungata e il vento dal mare non smette mai di soffiare!

 TAGS:Bonollo Grappa Of Amarone Barrique

Bonollo Grappa Of Amarone Barrique

La Collezione Of rappresenta la volontà della Distilleria Bonollo di creare una gamma di grappe raffinate ed innovative, uniche. Ne è un esempio questa grappa all’Amarone, prodotta con le migliori vinacce provenienti dalla Valpolicella.

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento