Napa Valley, la valle più bella della California

 TAGS:La California è uno stato nordamericano conosciuto in tutto il mondo grazie ad Hollywood, la mecca del cinema, alle sue spiagge, e a città come Los Angeles o San Francisco… Tuttavia è anche nota per essere una regione che produce alcuni dei migliori vini del mondo.

La regione vinicola più famosa della California è Napa Valley, la valle del Napa, antica regione degli indiani Wappo. Si pensa che il nome “Wappo” gli sia stato dato dagli spagnoli, per cui, in realtà, la Napa Valley sarebbe la “valle guapa” ossia la “valle bella” (in spagnolo “guapo” significa “bello”).

La produzione vinicola nella Napa Valley aveva avuto luogo già nel corso del XIX secolo anche se, la piaga della fillossera prima, e il Proibizionismo e la Grande Depressione dopo, hanno fatto sì che il successo dei vini della Napa Valley abbia dovuto aspettare per ben 100 anni.

Ci sono stati due eventi in particolare che hanno consolidato la Napa Valley come principale zona vinicola degli Stati Uniti:

Nel 1962, Robert Mondavi comincia a coltivare la vite nella Napa Valley. Essendo Mondavi il produttore di vino più importante degli Stati Uniti, il suo interesse verso Napa Valley, fece sì che anche molti altri produttori decisero di stabilirsi nella zona, fenomeno che continua ancora al giorno d’oggi, visto che sono ben più di 300 le aziende vinicole che hanno “colonizzato” questa piccola valle.
Nel 1976, a Parigi, ci fu una famosa “degustazione alla cieca“, in cui, molto più dei vini francesi, i veri vincitori furono proprio i vini della Napa Valley Chardonnay, seguiti dai famosi vini della Napa Valley Cabernet Sauvignon. Il risultato della gara mise finalmente a tacere i pregiudizi che fino ad allora si avevano sui vini statunitensi e sicuramente contribuì enormemente a rafforzare la produzione dei vini della zona.

Da allora, il successo dei vini della Napa Valley non ha fatto che crescere. A tal punto che, negli anni successivi,  hanno preso piede anche molte altre denominazioni d’origine della zona: Sonoma County, Carneros o Russian River Valley sono solo alcune delle Denominazioni, o AVAS, come vengono chiamate qui, che hanno guadagnato sempre più prestigio grazie alla fama della Napa Valley.

La famosa Tuscany Valley di Falcon Crest altro non era che la Napa Valley: in perfetto stile californiano, sono riusciti a sfruttare, come in nessun altra parte del mondo, i vantaggi del marketing, dato che molte delle cantine che si sono qui insediate godono, chi più chi meno, dei benefici sia del turismo vinicolo che della produzione di vino di per se.

Si stima che più di 8 milioni di persone visitano le cantine ogni anno, più che nella vicina Disneyland. Volete provare dei vini della Napa Valley? Allora fatevene consigliare alcuni:

 TAGS:Merryvale Starmont Chardonnay 2007Merryvale Starmont Chardonnay 2007

Merryvale Starmont Chardonnay 2007: Marreyvale è stata la prima cantina costruita a Napa Valley in seguito all’abrogazione del proibizionismo. Un vino elegante, invecchiato in botti di rovere, con note floreali e di vaniglia.

 

 

 TAGS:Merryvale Starmont Cabernet Sauvignon 2008Merryvale Starmont Cabernet Sauvignon 2008

Merryvale Starmont Cabernet Sauvignon 2008: tanta frutta, in particolare ciliegia e lampone, con note sottili di legno che conferiscono un sapore fresco e un lungo e dolce ricordo. Meraviglioso.

 

Avete già provato un vino della Napa Valley? E della California? Qual è il vostro preferito?

Lascia un commento Napa Valley, la valle più bella della California