Le 10 regioni del vino in Spagna secondo The Drink Business

 TAGS:I britannici di The Drink Business, una delle rivise più influenti del Regno Unito, ha stilato una lista dei 10 luoghi relazionati col vino da vedere in Spagna. Eccoli qui: 

10 Bierzo

Questa piccola regione elabora un rosso delizioso dal sapore fruttato e speziato di alta qualità. Eric Asimov, critico di vino del NY Times, assicura che il Bierzo è una regione con molto potenziale futuro nel panorama vinicolo spagnolo. 

9 Txacoli

Comparabile con il Vinho Verde del Portogallo, produce un vino con 3 denominazioni di origine:  Bizkaiako Txakolina a Bilbao, Getariako Txakolina e Arabako Txakolina. Si tratta, in totale, di 600 ettari di varietà bianche. 

8 Valdeorras

Culla del ?nuevo albariño? risalta per il suo tono fruttato e citrico con note di mela e pesca, nonostante finisca col risultare più cremoso del suo simile Rias Baixas. 

7 Manchuela

Oltre a La Mancha, la Manchuela produce un Syrah bianco molto promettente e la metà delle sue piantagioni sono dedicate alle varietà rosse. Attualmente il Bobal è considerato come una delle varietà più importanti della zona insieme alla garnacha e il Monastrell.

6 Malaga

Málaga è una delle principali zone di produzione spagnole e la grande promessa dell’Andalusia. È rinomata soprattutto per i vini Moscatel e Pedro Ximenez, la cui produzione ammonta a 400.000 bottiglie l’anno, impregnando i palati dei fortunati che possono degustarli. 

5 Ribeiro

Creatori di vini con delicati aromi floreali, una certa acidezza e consistenza nel palato, da molti vengono considerati come alla stregua dei Vinhos Verdes del Portogallo, per la loro mineralità e freschezza. 

4 Madrid

L’interesse nella vecchia garnacha non decade da parte dei consumatori a livello mondiale. È questo il tesoro di Madrid, con una denominazione d’Origine divisa in tre sottozone: Arganda, Navalcarnero y San Martín.

3 Maiorca

In questa zona si trova la cantiga 4 kilos, che la ha aiutato a renderla famosa in tutto il mondo. Ci sono due denominazioni d’origine:  Binissalem y Pla i Llevant.

2 Arribes

Hanno la loro denominazione d’origine da 5 anni. Juan García è la sua uva principale e propone vini terrosi, con toni a ciligie e frutta, speziati e saporiti. 

1 Tierra de León

A 900 metri della cordigliera cantábrica e con DO dal 2007, presenta vini caldi e secchi e nelle estati più fredde è nato il famoso Prieto Picudo.

Ecco i vini spagnoli che raccomandiamo oggi:

 TAGS:El Aprendiz 2012El Aprendiz 2012

El Aprendiz 2012

 

 

 TAGS:TerrazgoTerrazgo

Terrazgo

Lascia un commento Le 10 regioni del vino in Spagna secondo The Drink Business