#IoRestoaCasa: Cocktail analcolici per bambini

Di Raúl Pérez
#IoRestoaCasa: Cocktail analcolici per bambini

La quarantena a causa del Coronavirus continua! Non perdiamoci d’animo: ogni giorno che passa, è un giorno in meno che manca alla libertà!

Oggi, ci rivolgiamo a tutte quelle famiglie che non sanno più come intrattenere i più piccoli, forse quelli che più di tutti risentono del confinamento. Se ti trovi anche tu in questa situazione, eccoti un’idea diversa: un cocktail party analcolico per bambini.

Giocare con i cocktail (senza alcool)!

Cosa facciamo oggi? L’idea è quella di partecipare a una festa dove i bambini sono i protagonisti. Videochiama tutti gli amichetti dei tuoi figli e organizza un concorso online per creare il cocktail analcolico più originale! Metti a loro disposizione succhi, sciroppi e bibite e… che vinca il migliore!

Il primo cocktail analcolico che si può provare è il classico San Francisco, che combina succo d’ananas, succo d’arancia biologico 1L Vitaldibe, succo di pesca biologico 1L Vitaldibe, un po’ di Marie Brizard Sciroppo al lime 70cl e granatina.

Un’altra idea è il Virgin Mojito: mescolate insieme limonata, gelato al limone e del ghiaccio tritato. Aggiungete una spruzzata d’acqua frizzante e qualche fogliolina di menta.

Per i più golosi, proponiamo una Virgin Colada, semplicissima da realizzare. Vi basterà mettere in un bicchiere pieno di ghiaccio del succo d’ananas biologico 1L Vitaldibe e uno sciroppo al latte di cocco. Potete anche passare il vostro cocktail in un frullatore per dargli uno stile frozen.

In gara, poi, non può mancare la versione alcohol-free del mitico Bloody Mary, il Virgin Mary. Avrete bisogno di pochi ingredienti: Succo di pomodoro Alain Milliat 1L, salsa Worcestershire, Marie Brizard Sciroppo al limone 70cl, pepe appena macinato e, se il bambino apprezza il piccante, qualche goccia di Tabasco.

Le ricette sono davvero infinite! Esiste anche il Virgin Mule, la sangria analcolica, il lassi indiano e tutte le combinazioni possibili con sciroppi e succhi di frutta! Non dimenticarti di mettere a disposizione dei tuoi bambini anche bibite, frutta e panna montata!

Ecco altri prodotti che potrebbero servirti:

La cosa bella è che i cocktail permettono di lasciare libero spazio all’immaginazione, ti consentono di passare del tempo con i tuoi bambini e… potresti scoprire il tuo nuovo drink preferito!

Questi erano i nostri consigli per organizzare una festa senza alcool dove i bambini sono ammessi! Se avete bisogno di altre idee, passate per la nostra sezione speciale del sito.

Ricordati: #RestaaCasa!

Tambien te puede interesar

Lascia un commento