Il Pastis

 TAGS:Il Pastis è una bevanda francese creata nel 1932 da Paul Ricard; è impiegata prevalentemente come aperitivo e solitamente contiene tra il 40 e il 45% di alcol. Una piccola curiosità: è la bevanda più famosa in Francia, naturalmente dopo il vino.

Il Pastis viene bevuto solitamente diluito con acqua (le proporzioni sono: 5 volumi di acqua per uno di Pastis) e ciò gli conferisce quell’aspetto lattiginoso che normalmente notiamo nell’assenzio.

Il Pastis va bevuto freddo e, una volta aggiunta l’acqua (anch’essa fredda), alcuni ci mettono anche un paio di cubetti di ghiaccio, altri invece si rifiutano di farlo; in entrambi i casi, il risultato ottenuto è quello di un aperitivo molto rinfrescante

Alcuni lo considerano un po’ come il predecessore dell’assenzio, pur differenziandosi da quest’ultimo soprattutto per il fatto di non contenere Artemis absentium; il preparato originale è composto da anice distillata, anche se esistono altre varianti in cui viene utilizzato l’anice stellato, le erbe asiatiche e le erbe europee. Può essere sia di colore caramello (nella produzione industriale) che bianco (se fatto a mano).

Per coloro che non amano molto l’assenzio, il pastis può esserne quindi un’alternativa “dolce” da bere come aperitivo e fa parte di una famiglia di liquori a base di anice dall’antica tradizione quali la Sambuca, la mastika, l’ouzo e l’arak.

Nelle ultime versioni del Pastis, l’alcol viene spesso mescolato con i sapori più commerciali di essenze, estratti e coloranti vari che danno un tocco di modernità a questa bevanda e la rendono più intrigante agli occhi dei consumatori.

Solo in Francia e in Europa si consumano ben 130 milioni di litri di Pastis all’anno. Il suo calore e il suo particolare sapore catturano i palati di tutti coloro che decidono di provarlo, magari prima di un bel pranzetto in buona compagnia.

Amanti del Pastis? Oggi ve ne consigliamo due:

 TAGS:Ricard 1LRicard 1L

Ricard 1L

 

 

 TAGS:Pastis Tunel 1LPastis Tunel 1L

Pastis Tunel 1L

Lascia un commento Il Pastis