I 10 liquori che non puoi perderti quest’autunno

Di Karin Mosca
Ecco i 10 liquori che non possono mancare nella tua credenza questo autunno - Drinks&Co

Ecco i 10 liquori che non possono mancare nella tua credenza questo autunno - Drinks&Co

Dopo il caldo di quest’estate, siamo felici di accogliere un po’ di fresco! E con il fresco, torna la voglia – almeno a noi – di un buon liquore. Ecco le bottiglie che ti consigliamo di avere in casa quest’autunno: vecchi e nuovi sapori, tutti made in Italy!

1 – Italicus

Vi ricordate il rosolio, quel liquore che non mancava mai nelle credenze delle nonne? Il bartender Giuseppe Gallo l’ha riportato in voga con il suo Italicus Rosolio di Bergamotto. 

Italicus viene prodotto in una piccola distilleria familiare del 1906 a Moncalieri, vicino a Torino, da un infuso di bergamotto calabrese e cedro siciliano. Vengono, poi, aggiunti altri ingredienti come la camomilla romana, la lavanda, la genziana, le rose gialle e la melissa. 

Un bell’omaggio a quell’aperitivo che, in passato, veniva bevuto anche presso la corte dei Savoia.

2 – Amara

L’Amaro Amara ha spopolato ai World Liqueur Awards 2022, dove ha vinto il titolo di World’s Best Digestive. Si tratta di un liquore, anzi un amaro, elaborato artigianalmente e in piccole quantità attraverso sette infusioni delle scorze delle migliori arance rosse di Sicilia IGP.

Prodotto presso la distilleria Rossa Sicily, Amara è come un viaggio tra gli agrumeti che crescono sul terreno lavico alle pendici dell’Etna; un ricordo delle erbe aromatiche che profumano l’isola. Perfetto come digestivo, aperitivo o come ingredienti di numerosi cocktail d’ispirazione mediterranea. 

3 – Ramazzotti Menta

In un gruppo di amici, c’è sempre quello che, tra tutti i sapori, sceglierà sempre la menta! Ramazzotti Menta è il perfetto mix tra le classiche sensazioni speziate dell’Amaro Ramazzotti e la freschezza della menta, ottimo da assaporare liscio (ghiacciatissimo) o in cocktail rinfrescanti.

La ricetta del Perfect Serve la suggerisce la casa: 40 ml di Amaro Menta Ramazzotti, 4-5 cubetti di ghiaccio e qualche fogliolina di menta. La dimostrazione pratica che Less is More!

4 – Amaretto Bianco

Fan dell’amaretto, al rapporto! Quelli di Adriatico sono amaretti moderni e versatili, in particolare quello Bianco, con la sua consistenza simile a quella del latte di mandorla. L’Amaretto Bianco di Adriatico possiede un contenuto zuccherino due volte inferiore rispetto ai tradizionali amaretti, ed è elaborato con mandorle amare e dolci pugliesi e vaniglia. 

Perfetto a fine pasto, liscio o con ghiaccio, ma anche per dare quel tocco innovativo ai tuoi drink. Senza lattosio e certificato Vegan!

5 – Santoni

Nato nel 1961 da una delle ricette più personali di Gabriello Santoni, l’Amaro Santoni è quello che si potrebbe definire un evergreen

Un amaro elaborato con 34 erbe, che si fa espressione del territorio toscano. Fra le botaniche spiccano il rabarbaro, venduto nelle botteghe degli speziali fin dal Rinascimento, e l’iris, simbolo della città di Firenze. La parte superiore della bottiglia, poi, prende ispirazione dalla cupola di Santa Maria del Fiore, ideata dal Brunelleschi nel 1436. Ci garba proprio tanto!

6 – Poli Liquirizia

Visto che i fan della liquirizia sono tra i più fedeli, ci sentiamo di consigliarti una grappa aromatizzata che farà felici molti dei tuoi conoscenti. E non una grappa qualsiasi! Poli Liquirizia, della famosa Distilleria Poli di Schiavon, è ottenuta dall’infusione in grappa di radici di liquirizia della Calabria, terra da cui proviene la migliore liquirizia al mondo. Il risultato è “tonificante come un’oasi nel deserto”, parola della distilleria stessa!

Intenso, aromatico, dolce e amarognolo allo stesso tempo, ti ricorderà quei bastoncini che compravano le mamme in farmacia quando eravamo piccoli!

7 – Liquore Salvia e Limone

Semplicità e tradizione. Il Liquore Salvia e Limone nasce dall’infusione di due soli ingredienti, salvia e limone, da sempre usati per favorire la digestione.

Un perfetto dopo pasto, rinfrescante e delicato, con una bella bottiglia vintage che non sfigurerà nel tuo Home Bar.

8 – Vecchio Magazzino Doganale Jefferson 

Jefferson Amaro Importante è un prodotto parecchio amato a livello internazionale, da quando, nel 2018, vinse i titoli di World’s Best Liqueur e Best Herbal ai World Liqueur Awards di Londra. A noi piace perché, oltre a essere delizioso, questa bottiglia racconta una storia.

Tutto inizia con il nonno di Ivan Trombino, la mente dietro la creazione di Vecchio Magazzino Doganale. Egidio, così si chiamava, emigrò negli Stati Uniti in cerca di fortuna. Narra la leggenda che, al suo ritorno in patria, la nave su cui viaggiava naufragò e tutto l’equipaggio, guidato dal capitano Jefferson, trovò rifugiò presso il magazzino doganale del signor Giocondo, un venditore di spezie e distillatore di contrabbando calabrese. Grazie all’utilizzo di agrumi, spezie ed erbe tipiche del territorio, Jefferson riuscì a creare una bevanda autentica e ricca di sapore

Le note di bergamotto, buccia d’arancia amara, rosmarino e origano rendono ogni sorso una vera e propria esperienza! Si consiglia di consumarlo a temperatura ambiente o fresco, magari miscelato con vermut e bitter.

9 – Vecchio Magazzino Doganale Dopolavoro

L’amore e l’amicizia possono essere eterni ma, affinché questa magia persista, è necessario mantenere la fiamma sempre viva. Il Dopolavoro Esercizio da Bere nasce con l’idea di stimolare la voglia di stare insieme e condividere momenti fatti di confronti, sorrisi ed emozioni. Insomma, le storie dietro le bottiglie di Vecchio Magazzino Doganale non ci deludono mai!

Ottenuto da infusi di erbe amaricanti ed infusi di scorze di agrumi calabrese, Dopolavoro è un liquore stimolante e complesso. Da provare liscio fresco, con ghiaccio o con soda, è buono ad ogni ora!

10 – Sambuca Ramazzotti

Una sambuca, in una casa del Bel Paese, non può proprio mancare! Prodotta con anice stellato, semi di finocchio, semi di coriandolo, cannella e chiodi di garofano, la Sambuca dei fratelli Ramazzotti viene elaborata secondo un’antica ricetta rigorosamente custodita dall’azienda.

Speziata e aromatica, all’assaggio risulta dolce e corposa, dal finale persistente. Da servire liscia freddissima, con ghiaccio o con la classica “mosca”, il chicco di caffè che, masticato, ne esalta ancora di più i sapori. Perfetta anche per preparare numerosi cocktail chic e dessert fatti in casa!

E ora che hai riempito la tua credenza, facci sapere qual è il tuo preferito! E ricorda che su Drinks&Co troverai tanti altri liquori tra cui scegliere.

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento