Ennio Morricone: addio, Maestro!

Di Karin Mosca
Addio a Ennio Morricone. Lo ricordiamo con il suo celebre brano "Il vino e l'uva" - Drinks&Co

Ieri, 6 luglio 2020, ci ha lasciati il maestro Ennio Morricone. Compositore, musicista e direttore d’orchestra, è famoso per aver scritto le colonne sonore di centinaia di film, sia italiani che internazionali, tanto da aver ricevuto l’Oscar onorario alla carriera nel 2007. Iconiche sono state le sue collaborazioni con Sergio Leone (erano anche compagni di classe alle elementari) e con Quentin Tarantino, solo per citarne un paio.

Morricone ha collaborato anche con un altro mostro sacro del cinema italiano, Giuseppe Tornatore. I due, insieme, hanno reso Cinema Paradiso un classico della cinematografia, ma oggi vogliamo ricordare il grande compositore con un suo brano tratto dal film Stanno tutti bene. Il brano in questione è Il vino e l’uva, un valzer suonato in maniera melodrammatica, come hanno detto in molti. La melodia, infatti, è commovente e nostalgica, due caratteristiche che non ci si aspettano da un valzer, solitamente più vivace e gioioso. Un’altra grande impresa e un intramontabile capolavoro del grande Morricone.

Il titolo del brano fa riferimento a una celebre frase tratta dal film: “il vino si fa pure con l’uva ed è il migliore”. Non stiamo certo parlando di grandi metafore, ma la potenza evocativa della battuta fa centro. Nella vita, ci sono diversi modi per raggiungere un obiettivo, ma ce n’è solo uno che permette di essere, alla fine, soddisfatti e in pace con se stessi.

Non ci resta che far parlare la musica e augurare buon viaggio a un altro grande artista che ci lascia.

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento