Carciofi ripieni vegetariani

Di Karin Mosca
Ricetta dei carciofi ripieni senza carne - Drinks&Co

Siete anche voi in “fase detox” ma non volete rinunciare a piatti sfiziosi? Ecco una ricetta che fa al caso vostro: i carciofi ripieni. La ricetta, inoltre, è adatta a coloro che seguono una dieta vegetariana, in quanto il ripieno non prevede carne.

Ingredienti:

  • 4 carciofi, meglio se della varietà mammola
  • 60 g di pane raffermo
  • Prezzemolo
  • 30 g di formaggio Pecorino
  • Aglio
  • Sale e pepe
  • Olio EVO
  • Limone

Preparazione:

Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne, le punte e i gambi (conservare questi ultimi). Mettere i carciofi in una ciotola con acqua e limone e lasciare riposare per circa un’ora e mezza. Passato questo tempo, sciacquare le verdure e metterle a bollire in acqua salata con l’aggiunta di qualche goccia di succo di limone. Quando i carciofi si saranno ammorbiditi (circa 15 minuti), scavare la parte interna con un cucchiaio o un coltello. Capovolgere i carciofi in modo che possano sgocciolare per bene.

Tritare i gambi in un mixer. In una ciotola, preparare il ripieno mescolando insieme la mollica di pane raffermo, del prezzemolo tagliato grossolanamente, uno spicchio d’aglio tritato, i gambi tritati, il pecorino grattugiato, sale, pepe e un filo d’olio.

Adagiare i carciofi su una teglia e farcirli con il ripieno. Cospargere con un filo d’olio e una spolverata di pangrattato. Aggiungere anche un dito d’acqua (o di brodo vegetale) nella teglia per evitare che i carciofi si attacchino allo teglia. Infornare in forno ventilato per circa 30 minuti a 180°.

Vini da abbinare:

 TAGS:Argiolas Costamolino Vermentino di Sardegna 2019

Argiolas Costamolino Vermentino di Sardegna 2019

Un vino bianco fresco e piacevole, con una certa sapidità che gli dona carattere ed eleganza. Da provare con verdure e pesce.

 TAGS:Cà Dei Frati I Frati Lugana 2019

Cà Dei Frati I Frati Lugana 2019

Ciò che rende unico questo vino è il vitigno, autoctono, con cui è prodotto. Stiamo parlando del Turbiana, conosciuto anche come Trebbiano di Soave, vitigno a bacca bianca che cresce rigoglioso nella Provincia di Brescia.

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento