Blue Hawaii vs. Blue Hawaiian: gemelli diversi

Di Karin Mosca
Blue Hawaii e Blue Hawaiian: la differenza tra i due cocktail - Drinks&Co

Blue Hawaii e Blue Hawaiian: la differenza tra i due cocktail - Drinks&Co

Il Blue Hawaii è un delizioso cocktail dal caratteristico colore azzurro, di una tonalità così accesa e accattivante da richiamare l’attenzione di chiunque. È un cocktail che emana quelle 80s Vibes che vanno tanto di moda adesso, e che evoca un’atmosfera estiva e vacanziera. Ma sapevi che si tratta di un cocktail diverso dall’altrettanto celebre Blue Hawaiian? Non tutti conoscono la differenza, a volte nemmeno gli stessi barman. Oggi, vi aiutiamo a fare chiarezza!

Storia del Blue Hawaii e del Blue Hawaiian

Il cocktail Blue Hawaii è stato inventato nel 1975 da Harry Yee, capo barista dell’Hilton Hawaiian Village a Waikiki, Hawaii. Si dice che sia stato un rappresentante della distilleria olandese Bols a chiedergli di creare un drink di questo colore, per poter pubblicizzare il liquore Blue Curaçao.

Sull’origine del nome, poi, ci sono delle versioni diverse. Per alcuni, deriva dal titolo del film Blue Hawaii del 1961, interpretato dal re del rock, Elvis Presley. In realtà, il nome si deve a una canzone composta da Leo Robin e Ralph Rainger per il film Waikiki Wedding (1937), con Bing Crosby. La canzone, sarà poi cantata anche dallo stesso Elvis.

Il Blue Hawaiian, invece, è una variante del Blue Hawaii. Il cocktail è attribuito a Donn Beach, che lo avrebbe inventato nel suo locale Tiki, il famoso Don the Beachcomber di Los Angeles.

Ricetta del Blue Hawaii

Ciò che caratterizza il Blue Hawaii è l’utilizzo dello sweet and sour mix. Puoi usarne uno già pronto o prepararlo in casa mescolando 10 cl di zucchero in 40 cl di succo di limone.

Ingredienti:

  • 4 cl di rum bianco
  • 1.5 cl di Blue Curaçao
  • 9 cl di succo d’ananas
  • 3 cl di sweet and sour mix
  • Ghiaccio tritato
  • Spicchio d’ananas e ciliegina per la decorazione

Preparazione:

Ti basterà unire tutti gli ingredienti in uno shaker e servire in un Hurricane Glass. Se preferisci, puoi anche passare gli ingredienti nel frullatore per qualche secondo, in modo da ottenere una versione frozen.

Puoi anche sostituire il rum con della vodka, o usare 2 cl di rum e 2 cl di vodka.

Ricetta del Blue Hawaiian

I cocktail Blue Hawaii e Blue Hawaiian - Drinks&Co

Se dovessimo riassumere il concetto alla base del Blue Hawaiian, basterebbe dire che si tratta di una Piña Colada… azzurra! La ricetta è davvero facile e veloce, ma il risultato è assicurato!

Ingredienti:

  • 3 cl di rum cubano
  • 2 cl di Blue Curaçao
  • 9 cl di succo di ananas
  • 3 cl di crema di cocco
  • 1,5 cl di succo di lime o limone
  • Ghiaccio tritato
  • Spicchio d’ananas e ciliegina per la decorazione

Preparazione:

Il procedimento è lo stesso del Blue Hawaii. Puoi servirlo con ghiaccio tritato, in un bicchiere Collins o in un Tumbler basso, o in versione frozen, in un Hurricane Glass. Anche in questo caso, puoi sostituire completamente o parzialmente il rum con la vodka.

Puoi anche usare un rum al cocco, come il Malibu, per evitare di usare la crema di cocco.

Volendo, si può rendere più frizzante il cocktail aggiungendo dello champagne o del prosecco.

Per entrambi i cocktail, si usa normalmente un Hurricane Glass. Se vuoi dargli un tocco più estroso, però, puoi usare delle Tiki mug o della frutta scavata, come una noce di cocco o un ananas. Inoltre, abbonda con le decorazioni!

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento