Absolut Vodka: difendendo l’uguaglianza, la diversità e l’amore libero dal 1981

Di Chelsea Cummings
Absolut Vodka: difendendo l’uguaglianza, la diversità e l’amore libero dal 1981 - Drinks&Co

Absolut Vodka: difendendo l’uguaglianza, la diversità e l’amore libero dal 1981 - Drinks&Co

In occasione del Pride Month di quest’anno, Drinks&Co ha invitato Ester Luna e Pablo Moyano – Senior e Junior Brand Manager di Absolut Vodka Spagna – a parlare del lavoro entusiasmante e innovativo dell’azienda svedese di vodka a favore dell’uguaglianza, della diversità e dell’amore libero. In questo articolo, esamineremo alcuni dei molti modi in cui Absolut ha dimostrato un impegno genuino nel difendere il diritto all’auto-espressione e ad amare chi vogliamo, indipendentemente dal nostro orientamento sessuale, colore, età o provenienza.

***

Anche se molte marche non esitano a cambiare i loro loghi durante il Pride Month, è chiaro che molte aziende facciano semplicemente del pinkwashing, cioè affermare di essere gay-friendly nel tentativo di mostrarsi come progressisti, moderni e tolleranti e, ovviamente, aumentare i loro profitti.

Absolut, però, è diversa. Absolut Vodka sostiene la causa LGBT dal 1981, quando mise il suo primo annuncio su The Advocate, rivista americana destinata a un pubblico omosessuale. Una mossa incredibilmente audace e pionieristica per l’epoca! L’impegno genuino del marchio di vodka premium nel difendere i diritti della comunità LGBTQ+ è evidente anche dalla lunga serie di campagne, partnership e bottiglie in edizione speciale che sono state lanciate negli ultimi 40 anni. Ne citiamo alcune:

  • Collaborazioni con artisti gay come Andy Warhol e Keith Haring;
  • Partnership con organizzazioni non profit come GLAAD;
  • Bottiglie in edizione speciale come Absolut Rainbow;
  • Il sostegno alla creazione della più grande bandiera arcobaleno del mondo, che si estende dal Golfo del Messico a Key West, sull’Oceano Atlantico;
  • Sponsorizzazione del reality show RuPaul’s Drag Race;
  • Organizzazione della campagna Civil Love, destinata ad aiutare le coppie interconfessionali libanesi a sposarsi.
Absolut Colors: l'impegno di Absolut Vodka nei confrotni della comunità LGBT - Drinks&Co
Bottiglia in edizione limitata “Absolut Colors” realizzata in collaborazione con il creatore della bandiera arcobaleno, Gilbert Baker

Il numero di campagne e progetti in cui Absolut è stata coinvolta attesta il suo impegno nella difesa dei diritti LGBTQ+, non solo a giugno, ma in ogni mese dell’anno!

Kiss with Pride, 2017

Il 27 luglio 2017 ha segnato il 50° anniversario della decriminalizzazione dell’omosessualità in Inghilterra e Galles.

Mentre si celebrava questo importante traguardo, la campagna Kiss with Pride evidenziava come, nel 2017, l’omosessualità fosse ancora illegale in 72 paesi. Per aumentare la consapevolezza di questo problema, Absolut Vodka ha deciso di sostenere il più grande ente di beneficenza LGBT della Gran Bretagna, Stonewall.

Il progetto celebrava tutte quelle persone che, con orgoglio, si baciavano in molti dei paesi in cui le relazioni omosessuali erano – e, in alcuni casi, sono ancora – proibite. Per rendere tutto ciò possibile, Absolut ha chiesto alle persone di unirsi per ritrarre l’amore umano nel suo stato più naturale, unendosi in un bacio.

Grazie a questa campagna, Absolut Vodka è riuscita a donare l’incredibile cifra di 50.000 sterline a Stonewall.

Absolut Vodka e la sua campagna Kiss with Pride - Drinks&Co
Absolut vodka e il suo impegno per l'amore egualitario: la campagna Kiss with Pride - Drinks&Co

Insieme alla campagna Kiss with Pride, Absolut ha lanciato anche un cortometraggio intitolato Equal Love, un film nel quale viene rappresentato un bacio infinito tra diverse persone, senza tener conto di preferenze sessuali, sesso, colore o religione. Il cortometraggio riflette la convinzione di Absolut che le persone dovrebbero essere libere di amare chiunque vogliano, e si basa sulle opinioni progressiste del marchio e sulla sua missione costante nel sostenere l’amore egualitario per tutti.

Absolut Love, 2019

Nel febbraio 2019, Absolut Vodka ha lanciato la campagna Absolut Love, che celebra il matrimonio egualitario.

In collaborazione con il Sydney Gay & Lesbian Mardi Gras, Absolut ha presentato i nomi di 282 australiani LGBTQ+ che si sono sposati da quando il matrimonio omosessuale è stato legalizzato in Australia, nel 2017. Le coppie sono state invitate da Absolut a condividere le loro storie e a raccontare ciò che questo storico “Yes” ha significato per loro. Inoltre, Absolut ha anche collaborato con l’artista australiano Scott Marsh, che ha dipinto alcune delle coppie di innamorati sui muri della città.

Absolut Vodka ha anche donato 20.000 dollari ai programmi comunitari del Sydney Gay & Lesbian Mardi Gras, destinati a sovvenzioni e borse di studio per le persone LGBTQ+ svantaggiate.

Absolut Vodka e la sua campagna Absolut Love - Drinks&Co
Absolut Vodka: la campagna Absolut Love per celebrare il matrimonio omosessuale in Australia - Drinsk&Co
Una delle coppie che si sono sposate dopo la legalizzazione del matrimonio omosessuale in Australia.

Civil Love, 2019

Infine, diamo un’occhiata a uno dei progetti di Absolut che, pur non essendo direttamente collegato alla comunità LGBTQ+, sostiene l’amore libero per tutti, indipendentemente dal loro background.

Sullo sfondo di una guerra civile lunga 15 anni tra cristiani e musulmani, il matrimonio interreligioso non è ancora un diritto civile in Libano. Nel tentativo di affrontare questo problema, Absolut ha lanciato la campagna Civil Love.

Per dare il via al progetto, incentrato sul messaggio dell’amore libero ed equo, Absolut ha ospitato una mostra sull’”Amore Civile”, seguita da una campagna di sensibilizzazione sui social media, cartelloni pubblicitari all’aperto, media digitali e canali radiofonici e dalla creazione della “barca dell’Amore Civile”.

Absolut Vodka e la campagna Civil Love, destinata al matrimonio tra le coppie interreligiose in Libano - Drinks&Co

Come abbiamo detto, è illegale officiare le unioni interreligiose in Libano, ma i matrimoni interreligiosi celebrati al di fuori dal paese sono riconosciuti. Con la creazione della Civil Love Boat, Absolut ha dato la possibilità a centinaia di coppie di sposarsi a sole 12 miglia dalla costa libanese, in acque internazionali. Inoltre, grazie al forte impatto ottenuto dalla campagna Civil Love di Absolut, il ministro degli interni libanese ha riacceso il dialogo per rendere il matrimonio interreligioso un diritto civile.

***

Speriamo vi sia piaciuto saperne di più sull’impegno di Absolut per la diversità, l’accettazione e l’amore libero per tutti. Per rimanere aggiornati e scoprire i nuovi progetti, vi invitiamo a visitare il loro sito web. Per scoprire i loro prodotti, invece, potete cliccare qui.

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento