10 grandi vini e distillati prodotti da donne

Di Karin Mosca
10 vini e distillati prodotti da donne che bisogna assolutamente provare! - Drinks&Co

10 vini e distillati prodotti da donne che bisogna assolutamente provare! - Drinks&Co

Il mondo del vino e dei distillati è sempre stato concepito come un mondo riservato agli uomini. Eppure, negli ultimi anni, sempre più donne vi si stanno avvicinando, dando una nuova impronta alla comunicazione e alla produzione del beverage. Proprio per questo, oggi ti proponiamo alcuni vini e distillati prodotti da donne. Cosa aspetti a provarli?

1- Arianna Occhipinti

Arianna Occhipinti
Terre Siciliane Sp68 Rosso

Arianna Occhipinti acquista nel 2004 un ettaro di terreno a Fossa di Lupo, a lato della SP68, ed impianta il suo primo vigneto. Oggi, il suo podere misura 22 ettari e i suoi vini sono apprezzati in tutto il mondo. Arianna si occupa in prima persona di tutto il ciclo produttivo, dalla vigna alla cantina, stando sempre molto attenta a rispettare il territorio e la natura.

Prova il suo Terre Siciliane SP68 elaborato con uve Frappato e Nero d’Avola coltivate secondo i principi dell’agricoltura biologica, senza nessun tipo di intervento chimico.

2- Elena Walch

Elena Walch si avvicina al mondo del vino nel 1985, quando decide di chiudere il suo studio di architettura e trasferirsi a Termeno, Bolzano. In pochi anni, quella della Walch è diventata un’azienda di primo livello, conosciuta a livello nazionale ed internazionale. 

Sono i vitigni autoctoni altoatesini il fiore all’occhiello dell’azienda. Scopri, ad esempio, il Lagrein Alto Adige, caratterizzato da un profilo aromatico allo stesso tempo elegante e rustico, capace di esprimere alla perfezione il terroir d’origine. 

Elena Walch Lagrein Alto Adige DOC

3- Donne Fittipaldi

Donne Fittipaldi Bolgheri Rosso DOC

Maria Fittipaldi Menarini e le quattro figlie Carlotta, Giulia, Serena e Valentina sono il cuore dell’azienda Donne Fittipaldi. Tutto ha inizio nel 2004 a Bolgheri, nel cuore della Toscana, con l’obiettivo di produrre vini di grande eleganza ed armonia. 

Il loro Bolgheri, elaborato con un blend di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, è un vino estremamente fruttato, elegantito da una piacevole speziatura di fondo.

4- Mora&Memo

Elisabetta Pala, insieme alla sorella e alla madre, conduce l’azienda Mora&Memo a Serdiana, Sardegna. La “mora” – un riferimento ai quattro mori della bandiera sarda – simboleggia la figura della donna, da sempre fulcro della famiglia; “memo” sta per memoria, un reminder della figura edificatrice della donna.

L’Ica è elaborato con il prezioso vitigno Monica di Sardegna, una delle uve più antiche dell’isola. Si tratta di un vino fresco e fruttato, che si fa moderna interpretazione della tradizione sarda. 

Mora&Memo
Ica Monica di Sardegna DOC

5- Foradori

Elisabetta Foradori

Elisabetta Foradori è stata una delle pioniere della viticoltura biodinamica in Italia. Elisabetta ha preso in mano le redini dell’azienda – fondata dal nonno a Mezzolombardo – nel 1984, imponendosi come primo obiettivo quello di recuperare una delle varietà trentine più antiche, il Teroldego.

Ti invitiamo a provare il suo Sgarzon Teroldego Vigneti delle Dolomiti, frutto di una fermentazione spontanea e di un invecchiamento in anfore spagnole chiamate tinajas.

6 – Nannoni

Priscilla Occhipinti si è meritata i titoli di “signora della grappa” e “regina dei distillati italiani”. In soli 10 anni, la Master Distiller toscana è riuscita a collezionare 163 medaglie tra ori e doppi ori, e può vantarsi di distillare personalmente la totalità della produzione della sua azienda, la Nannoni di Civitella Paganico. “Tanta passione ed anche un po’ di incoscienza”: che sia questo il segreto del successo? 

Con la Grappa di Brunello Riserva da Sigaro Toscano di Nannoni sarà semplice convincersi che il distillato “da meditazione” non è solo roba per uomini!

Nannoni Grappa di Brunello Riserva da Sigaro Toscano

7 – Tequila Herradura

Tequila Herradura Plata

María Teresa Lara López è la prima Maestra Tequilera nella storia di questo distillato. E non solo! Nel 2013, è stata definita dal The Spirits Business Magazine come una dei migliori Master Distiller al mondo. La sua Tequila Herradura è di primissima qualità, basta un sorso per accorgersene!

Noi ti consigliamo la versione Plata, perfetta per portare i tuoi Margarita a un livello superiore!

8 – Hendrick’s

Non tutti lo sanno, ma dietro a uno dei gin più famosi al mondo si cela una donna: Lesley Gracie (nella foto di copertina). È lei che ha inventato la ricetta vincente dellHendrick’s Gin, a base di rosa damascena di Bulgaria e cetriolo. Dopo aver studiato chimica e lavorato per un’azienda farmaceutica, Lesley inizia la sua carriera nel mondo dei distillati presso la celebre William Grant & Sons. Dal whisky al gin il passo è breve.

Dal 1999 a oggi, sono tante le edizioni speciali che Lesley ha lanciato sul mercato e che hanno conquistato i locali di tutto il mondo. Prova, ad esempio, la Midsummer Solstice, ispirata al Solstizio di Mezza Estate; la Orbium, con estratto di chinino, assenzio e boccioli di loto blu; la Lunar, da sorseggiare mentre si contempla il cielo notturno; la Amazonia, caratterizzata da profumi e sapori esotici.

9 – Ron Zacapa

Distillati prodotti da donne: Ron Zacapa Centenario Solera 23 - Drinks&Co
Ron Zacapa Centenario Solera 23

Eh sì, la Master Blender dell’acclamatissimo Ron Zacapa è una donna. Nicaraguense di nascita, Ana Lorena Vásquez Ampié è laureata in chimica, tecnologia alimentare e amministrazione aziendale. Si avvicina al mondo del rum lavorando nel reparto controllo qualità della distilleria, ma il suo talento innato l’avvia presto verso una carriera inarrestabile! Oggi, supervisiona personalmente ogni fase del processo di miscelazione, per garantire una qualità unica al mondo. 

Per scoprire ciò con cui Ana Lorena ha a che fare ogni giorno, ti consigliamo di provare il Solera 23.

10 – Appleton Estate

La Master Blender di Appleton Estate si chiama Joy Spencer. Gioia, proprio come l’ingrediente principale di questi rum giamaicani (lo dicono dalla distilleria, non lo diciamo noi). Dopo essere entrata nel mondo degli Spirits come Chief Chemist, nel 1997 Joy diventa la prima Master Blender donna in quest’industria. 

Se vuoi addentrarti nell’universo del rum crafted with Joy, puoi iniziare dallAppleton Estate Signature Blend.

Distillati prodotti da donne: Appleton Estate Signature Blend - Drinks&Co
Appleton Estate Signature Blend

***

Ci sono tanti altri vini e distillati prodotti da donne che non abbiamo citato oggi. Senti di consigliarcene altri?

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento