10 curiosità sul Black Friday che forse non sapevi

Di Sara Rodrigo
10 cose che sicuramente non sapevi sul Black Friday - Drinks&Co

Il Black Friday è un evento commerciale che prevede notevoli sconti e offerte da parte di negozi fisici e online. Negli ultimi anni, l’importanza di questa giornata è aumentata tanto che le persone che vi partecipano superano il numero di persone che si recano a Disney World in un anno intero.

Questa è solo una delle tante curiosità che riguardano il Black Friday. Continua a leggere per scoprirne altre dieci!

1) Da dove viene il nome Black Friday?

L’origine del nome Black Friday rimane ancora oggi incerta. Secondo alcuni, però, il nome farebbe riferimento alle note dei commercianti sui vecchi libri contabili: quelle in colore rosso indicavano le perdite; quelle in colore nero indicavano i guadagni. I giorni successivi al Ringraziamento, negli Stati Uniti, sono sempre stati quelli in cui, per tradizione, le persone si dedicano agli acquisti natalizi: i conti dei negozi, quindi, tornano “in nero”, cioè in attivo. Un’altra teoria, invece, vuole che l’espressione “Black Friday” sia stata coniata a Philadelphia per descrivere il grande traffico che invadeva le strade della città il giorno successivo al Ringraziamento.

2) L’origine della sua data

Il Black Friday coincide con il venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento negli Stati Uniti, che si celebra il quarto giovedì di novembre. La data, infatti, indica quello che è considerato il primo giorno dello shopping dedicato al Natale.

10 curiosità che non sapevi sul Black Friday - Drinks&Co

3) Quali paesi spendono di più?

Gli Stati Uniti sono il paese che spende di più durante il Black Friday, seguiti da Regno Unito, Canada e Spagna.

4) Un giorno pericoloso

Il Black Friday può rivelarsi un giorno pericoloso. Secondo il “Black Friday Death Count“, un sito web che tiene traccia delle persone che muoiono o che rimangono ferite durante questa giornata, dal 2006 al 2017 sono morte una media di 10 persone durante lo shopping, mentre la media dei feriti è di 111. Nel 2012, due persone sono state uccise dopo una lite per un parcheggio fuori da un Walmart. Negli Stati Uniti, muoiono più persone durante questo evento che per gli attacchi degli squali.

5) Quale prodotto è il più venduto?

Per diversi anni, il Black Friday è stato associato al settore della tecnologia e dell’informatica. Tuttavia, negli ultimi anni i dati indicano un trend diverso: scarpe e vestiti sono i prodotti più venduti. Negli Stati Uniti, uno dei prodotti più comprati è il pigiama, probabilmente perché è un regalo di Natale piuttosto tipico.

Scopri di più sul Black Friday - Drinks&Co

6) Quanti giorni dura il Black Friday?

Ormai il Black Friday non dura solo un giorno. Da qualche anno, infatti, diversi negozi – tra cui Target, Walmart, Toys R Us e Best Buy – iniziano a lanciare le loro offerte il giorno prima del Black Friday o addirittura una settimana prima (Black Week). Le offerte continuano, poi, per tutto il fine settimana fino al lunedì che, dal 2005, prende il nome di “Cyber Monday“.

7) Le curiose malattie

Un rapporto pubblicato nel 1951 richiamò l’attenzione, per la prima volta, sul gran numero di persone che non si presentavano al lavoro il giorno dopo il Ringraziamento. Un fenomeno che si è ripetuto anno dopo anno e che ha preso il nome di “Sindrome del venerdì dopo il Ringraziamento“. Nel 2015, i canadesi “malati” durante il Black Friday erano circa 1,2 milioni. Coincidenza?

8) E-commerce o negozio fisico?

Nel 2017, il numero di persone che hanno visitato negozi fisici durante il Black Friday è diminuito del 4% rispetto al 2016. Molti, infatti, hanno preferito fare acquisti online. Tuttavia, questo enorme traffico di persone online causa spesso problemi, come il crash di alcuni siti e, di conseguenza, ingenti perdite per il negozio. Nel 2015, il sito JohnLewis.com è “caduto” per un’ora, causando perdite per circa 3 milioni di euro.

Black Friday: 10 cose che non sapevi - Drinks&Co

9) La popolarità del Black Friday

Il Black Friday è diventato un appuntamento fisso negli anni Novanta. Più tardi, nel 2001, è diventato ufficialmente il più grande giorno dedicato allo shopping, come anni prima era stato il sabato prima del Natale. 

10) Cyber Monday

Il “Cyber Monday” corrisponde al lunedì successivo al Ringraziamento negli Stati Uniti, cioè il lunedì che segue il Black Friday. Il termine è comparso per la prima volta il 28 novembre 2005 in un comunicato stampa di shop.org, in cui si affermava che il Cyber Monday sarebbe diventato rapidamente uno dei giorni più importanti dell’anno per lo shopping online. Così è stato.

Anche Drinks&Co si unisce al Black Friday! Ecco alcuni suggerimenti:

 TAGS:Ruinart Blanc de Blancs

Ruinart Blanc de Blancs

Ruinart Blanc de Blancs è uno champagne gourmet ottenuto da uve provenienti dai Premiers Crus della Côte des Blancs e della Montagne de Reims. Uno Chardonnay puro, emblema del gusto Ruinart. Un

 TAGS:Gin Sabatini

Gin Sabatini

Prodotto con ginepro toscano e altre 9 botaniche 100% italiane, rappresenta un “gemellaggio tra l’arte inglese della distillazione e l’eccellenza Made in Italy.

 TAGS:Antica Distilleria Quaglia Liquore di Violetta

Antica Distilleria Quaglia Liquore di Violetta

Perfetto come liquore da meditazione, quello alla violetta è un digestivo ideale da bere fresco. Ottimo anche per gli amanti di long drink e cocktail tendenti al dolce.

 TAGS:Antinori Castello Della Sala Cervaro Della Sala Umbria 2018

Antinori Castello Della Sala Cervaro Della Sala Umbria 2018

Vino estremamente elegante e complesso, nato dal genio dell’enologo Renzo Cotarella nel 1985, il Cervaro è stato uno dei primi vini bianchi italiani a svolgere la fermentazione malolattica e l’affinamento in barriques.

[Voti: 0   Media: 0/5]

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento